Crisi Italia/ Francia, L’unione Europa Tenta Una Riappacificazione

Crisi Italia/ Francia, L’unione Europa Tenta Una Riappacificazione

‘’L'Italia non mantiene l'impegno fondamentale nel meccanismo di solidarietà europea’’ . Sbotta il Presidente Meloni: ‘’Reazione aggressiva della Francia, non bisogna isolare l'Italia ma gli scafisti".

stampa articolo Scarica pdf


In questi giorni abbiamo visto una certa tensione tra la nostra Italia e la Francia. Giorgia Meloni sbotta"Reazione aggressiva della Francia, non bisogna isolare l'Italia ma gli scafisti". La Meloni aggiunge in conferenza stampa: "Quando si parla di ritorsioni in un dinamica Ue qualcosa non funziona. Sono rimasta molto colpita dalla reazione aggressiva del governo francese, incomprensibile e ingiustificabile". Il ministro degli Esteri Antonio Tajani ha ribadito le tematiche in cui i paesi europei devono agire. Stiamo parlando della sicurrezza, controllo delle frontiere e il traffico di esseri umani. Nel incontro alla Farnesina con Manfred Weber, presidente tedesco del noto partito popolare,ha ribadito la sua posizione. Weber al termine del loro incontro ha twittato: ”Lavoriamo insieme per una soluzione europea alla questione migratoria".

Nel mentre un portavoce del ministero degli Esteri tedesco ha dichiarato all'Ansa che "continueremo ad attenerci al meccanismo di solidarietà.’’

Matteo Salvini, ministro e leader della Lega, su Twitter scrive: "Siamo pronti a pugno duro sugli sbarchi". Inizia un meccanismo di botta e risposta tra i vertici della politica italiana. Antonio Tajani: "Le Ong non possono decidere la politica europea. La polemica con Parigi? Non è partita da noi". Intanto il titolare dell'Interno, Matteo Piantedosi: "Alla Francia ci unisce una fratellanza antica".Da Parigi il portavoce del governo francese, Olivier Véran, ha confermato a Bfm-Tv ‘’

‘’L'Italia non mantiene l'impegno fondamentale nel meccanismo di solidarietà europea, non faremo quanto era stato previsto, ovvero accogliere 3 mila migranti attualmente sul territorio italiano". La Francia non accoglierà le 3 mila persone sbarcate in Italia, "di cui 500 entro la fine dell'anno". Mentre la Meloni tira dritto, a breve incontrerà Macron al G20 di Bali. Pare che il nostro Presidente abbia dei sostenitori in Francia. Marine Le Pen"Se fossi io presidente, non accetterei lo sbarco di migranti da noi da parte di queste navi di passeur", così dichiara in un'intervista a Le Journal du Dimanche.

Vedremo a breve come si evolve la situazione dell’asse Italia e Francia!

Corsini Alessandro

© Riproduzione riservata