Tradizioni E Superstizioni Del Capodanno

Tradizioni E Superstizioni Del Capodanno

Esplorando le tradizioni del Capodanno tra superstizioni e celebrazioni nel mondo

stampa articolo Scarica pdf

Il Capodanno, momento di transizione da un anno all'altro, è spesso celebrato in tutto il mondo con una serie di usanze e superstizioni che riflettono la cultura e la storia di ogni società. Questi rituali, spesso radicati nella tradizione, sono un modo per augurare fortuna, prosperità e buon auspicio per l'anno a venire. Esploriamo alcune di queste affascinanti usanze e credenze legate al Capodanno.

Le Campane a Festeggiare il Nuovo Anno:

In molte culture, il suono delle campane a mezzanotte è considerato un modo di scacciare gli spiriti maligni e di dare il benvenuto al nuovo anno con positività. Questa usanza è profondamente radicata in molte società e offre un'esperienza sonora unica che simboleggia la fine di un capitolo e l'inizio di uno nuovo.

Il Fuoco d'Artificio:

I fuochi d'artificio sono una parte integrante delle celebrazioni del Capodanno in molte parti del mondo.

Oltre al loro spettacolo figurativo mozzafiato, si crede che il rumore e la luce degli artifici esplosivi scaccino gli spiriti maligni, portando così protezione, fortuna e prosperità.

Mangiare cibi simbolici:

In alcune culture, il cibo gioca un ruolo significativo nelle celebrazioni di Capodanno. Ad esempio, secondo un antico rito pagano, già praticato nell’Antico Impero Romano, e ancora in uso oggi, scaramanzia propiziatoria è quella di mangiare le lenticchie, che ricordano delle monete, per attirare così la ricchezza.

In Cina non manca mai in quest’occasione il pesce, simbolo di abbondanza e prosperità, che viene servito recitando il detto “Nian nian you yu (年年有余)”, per augurare che ogni anno ci sia sempre più abbondanza.

In Spagna e in molti altri paesi del Centro America, si mangiano dodici chicchi d’uva, ciascuno per ogni rintocco delle campane, seguendo il ritmo cadenzale che segna la notte del 31 Dicembre.

Vestire il colore giusto:

I colori hanno spesso un significato simbolico durante il Capodanno. Ad esempio, nel mondo occidentale, indossare il rosso è spesso associato all'amore e alla fortuna, mentre in alcune culture asiatiche il bianco è considerato un colore di lutto e quindi evitato.

Pulire la casa:

Molte persone credono che pulire la casa prima dell'arrivo del nuovo anno contribuisca a eliminare l'energia negativa accumulata durante l'anno precedente, facendo spazio all’energia positiva e alla buona fortuna.

Fare buoni propositi:

L’usanza di fare buoni propositi per l'anno nuovo è diffusa in molte culture. Un tirare le somme per chiudere dei cicli e per fissare nuovi obiettivi personali ed esprimere desideri di miglioramento. Così le persone considerano questa tradizione, come un modo per iniziare l'anno, fatto di impegno verso un cambiamento positivo.

Superstizioni per il Capodanno:

In alcune regioni, ci sono superstizioni specifiche legate al Capodanno.

Il 31 dicembre in Grecia si appende una cipolla sull'uscio di casa in segno di rinascita per l'anno nuovo e si rompe un melograno per terra: il numero di chicchi che si sparge indica la fortuna che riserverà il nuovo anno.

Nell’immaginario collettivo, tra le superstizioni più conosciute e più liete, c’è il bacio sotto al vischio con la persona amata e tra quelle meno praticate ma non per questo meno preferite, quella di buttare o rompere cose vecchie, per scacciare direttamente i demoni, spaventandoli con fragori e schiamazzi.

Altre credenze possono riguardare i primi visitatori della casa dopo la mezzanotte, che sono spesso considerati portatori di buon auspicio.

In conclusione, il Capodanno rappresenta un momento unico in cui le persone di tutto il mondo si uniscono idealmente per celebrare il passaggio da un anno all'altro. Le diverse usanze e superstizioni legate a questa festività contribuiscono a rendere la notte di San Silvestro, un'occasione magica, ricca di tradizioni, superstizioni, riflessioni e richieste per il futuro.

Attenti quindi a ciò che desiderate per il nuovo anno, perché come si crede dicesse Oscar Wilde, potreste ottenerlo.

Salomè da Silva 

© Riproduzione riservata