Uniti Per Una Roma Più Sicura

Oggi alle 18.30 a Piazza Trilussa "Teniamoci Per Mano Contro L'Omofobia", l'invito di Imma Battaglia a non rimanere in silenzio e a combattere per una città più a misura d'omo...

549
stampa articolo Scarica pdf

Da Whatsapp alla rete, è un attimo!

“BASTA VIRTUALE! VEDIAMOCI SUL SERIO! OGGI: Martedì 24 Aprile alle 18.30 a Piazza Trilussa, << TENIAMOCI PER MANO CONTRO L’OMOFOBIA >>. Non restare a guardare e scendi in piazza con noi, per una Roma più sicura contro la violenza e a favore dei nostri diritti. Lottiamo per la nostra libertà, dedica solo mezz’ora del tuo tempo!

Un messaggio su whatsapp lanciato da Imma Battaglia ai suoi contatti e presto divulgato nelle chat private. Un invito ad esser presenti per un flash-mob spontaneo in cui tenersi per mano contro l’omofobia, dopo l'ennesimo vile atto omofobo che ha visto l’aggressione ai danni di Marco e Federico. Questo l’intento dell’attivista Battaglia, che dopo aver chiesto alla Sindaca Virginia Raggidi non dimenticare l’appuntamento con il prossimo Gay Pride, indice un incontro a Piazza Trilussa da cui, tenendosi simbolicamente per mano, si arriverà nei pressi del locale Coffee Pot, dove la coppia è stata aggredita nella notte dello scorso venerdì 20 aprile. Un messaggio che dopo poco, è apparso subito sui social e sulle bacheche collegate a Imma, con l'evento ufficiale corrispondente allink: https://www.facebook.com/events/206969489904209/
La dichiarazione di Imma Battaglia: 

<< Il Movimento 5Stelle, partito della nostra Sindaca Raggi, è il più votato in Italia e chiediamo a Virginia di intercedere presso il candidato premier Luigi Di Maio, perché nel loro programma politico venga inserita con urgenza la legge contro l’omofobia, soprattutto dopo gli ultimi fatti accaduti a Roma. Luigi e Virginia teniamoci per mano contro l’omofobia! >> 

Articolo di Roberta Savona

© Riproduzione riservata