La Vita Gettata In Fondo Al Fiume

Oggi i funerali della mamma suicida nel Tevere

233
stampa articolo Scarica pdf

Si sono svolti oggi alle 15 nella chiesa di Santa Maria di Costantinopoli ad Agnone, in Molise, i funerali di Giuseppina Orlando, la donna trentottenne che il 21 dicembre scorso, intorno alle 6 del mattino, si è gettata con le figlie di 4 mesi da Ponte Testaccio di Roma.Nella capitale proseguono le ricerche delle gemelline: polizia fluviale e vigili del fuoco non hanno ancora cessato di cercare i corpi delle neonate. Anche ieri, in campo, la Protezione civile, la quale ha setacciato le sponde con i cani nella speranza di rinvenirli.Giuseppina all'alba di giovedì ha preso una coperta delle bimbe ed è uscita, decisa ad annegarsi nel Tevere. Nelle immagini riprese da una telecamera, la si coglie camminare con due piccoli fagotti in braccio, completamente avvolta dalla coperta.La speranza che la donna abbia abbandonato le figlie in qualche anfratto è ormai remota; l'ipotesi più probabile resta quella che le abbia gettate e poi si sia tolta la vita. La sua famiglia è annientata dal dolore, non avendo colto la profondità del male che attanagliava la donna dopo il parto, con le due figlie nate premature e una terza gemella morta immediatamente. Una tragedia che ha sconvolto Roma e l'Italia intera e che pone l'accento su un'emergenza sociale, la depressione post-parto, tuttora irrisolta e ricca di zone d'ombra.

Chiara Zanetti

© Riproduzione riservata