Incontro Tra Cdq Ardeatino Tor Marancia E Cdq L'Ostiense

Incontro Tra Cdq Ardeatino Tor Marancia E Cdq L'Ostiense

Molto proficuo incontro avvenuto ieri e organizzato dal Cdq Ardeatino Tor Marancia di cui è presidente il sig.Baroni Franco con la partecipazione del Cdq L'Ostiense con il Presidente Claudio De Santis.

247
stampa articolo Scarica pdf

Molto proficuo incontro avvenuto ieri e organizzato dal Cdq Ardeatino Tor Marancia di cui è presidente il sig.Baroni Franco con la partecipazione del Cdq L'Ostiense con il Presidente Claudio De Santis,partecipato il Dott.Russo Antonio Dirigente del Commissariato Tor Carbone e il Dott.Fernando De Sisto vice comandante Polizia locale Roma capitale 8 gruppo Tintoretto.I temi dibattuti sono stati molteplici dal fenomeno oramai diffuso della prostituzione su strada Via Colombo,Piazza dei Navigatori e Viale Marconi e San Paolo su questo fronte il nuovo regolamnto di Polizia Locale di Roma prevede la sanzione non solo per la prostituta ma anche per il cliente mentre sul fronte giuridico è possibile applicare un daspo.Problemi riguardanti la movida sono stati discussi con una serie di domande ai funzionari di Polizia per marginare il fenomeno indiscriminato dell'uso di alcool e vetro crecando di far rispettare l'ordinanza in atto a Roma.Il Dott.Russo ha confermato che la criminalità nel municipio non è molto diffusa ma rimane inforte aumento quella legata alle truffe nei confronti degli anziani spesso presi di mira la precauzione è quella di non aprire a nessuno al citofono o al portone poichè nessuno deve effettuare operazioni che prevedono ingresso in abitazione privata i Cdq quindi hanno predisposto una rete informativa che sarà in collaborazione con le forze di sicurezza.I cdq richiederanno in potenziamento della illuminazione pèubblica spesso mancante in alcuni tratti di strada e quindi a maggior rischio in modo particolare per le donne.Le forze di Polizia presenti consigliano ai cittadini di fare esposti scritti nelle sedi idonee senza avere paura di nulla poichè comunicare può davvero risolvere molti piccoli fenomeni delinquenziali che rimarrebbero altrimenti impuniti.Seguiranno altri incontri con i cittadini dopo la pausa estiva e chiediamo una maggiore collaborazione attiva e non teorica da parte di tutti i cittadini.

© Riproduzione riservata