ANCORA TERRORISMO IN FRANCIA

Un morto e 9 feriti a Villeurbanne , periferia di Lione , dopo un attacco da parte di un uomo a colpi di coltello . Dei feriti almeno tre sarebbero tra la vita e la morte. Un sospettato è stato arrestato.

260
stampa articolo Scarica pdf

ANCORA TERRORISMO IN FRANCIA

Un morto e 9 feriti a Villeurbanne , periferia di Lione , dopo un attacco da parte di un uomo a colpi di coltello . Dei feriti almeno tre sarebbero tra la vita e la morte. Un sospettato è stato arrestato.

Inizialmente le autorità della prefettura di Lione hanno parlato di un secondo uomo fuggito, ma questa informazione non e’ stata confermata dalla polizia francese .

I fatti si sono svolti alla metro Laurent Bonnevay intorno alle 16:30. "C'era un uomo alla fermata del bus 57 che ha iniziato a menare fendenti in tutte le direzioni", ha dichiarato alla polizia francese una giovane ragazza testimone dei fatti, con una maglia completamente sporca di sangue. "È riuscito ad aprire il ventre di una persona. Ha pugnalato un ragazzo in testa, ha aperto l'orecchio a una signora che era alla fermata dell'autobus accanto a me"

Le motivazioni dell'uomo arrestato non sono ancora note ma gia’ si parla di azione terroristica di matrice islamica .

Una cinquantina di vigili del fuoco sono arrivati sul posto alla fine del pomeriggio mentre la procura di Lione ha transennato l’area ponendola sotto sequestro prima dell intervento dell'Ufficio nazionale antiterrorismo (PNAT) che supervisiona la situazione , pur non essendo ancora responsabile del caso in questa fase iniziale.

Gérard Collomb, sindaco di Lione, ha parlato poco prima delle 19h : "Dobbiamo aspettare la conclusione delle indagini e rimanere molto cauti", ha detto , confermando che i feriti stavano aspettando l'autobus al momento dell'attacco. Non ha invece confermato l’ esistenza di una seconda persona in fuga, mentre altre fonti parlano esplicitamente di un secondo uomo anch’ esso armato di un coltello da cucina .

Il ministro dell'Interno, Christophe Castaner, nel frattempo si è espresso su Twitter. "La polizia nazionale è mobilitata, sotto l'autorità del pubblico ministero", ha scritto, specificando di seguire la situazione con il suo segretario di stato Laurent Nuñez.

"I nostri primi pensieri sono alle famiglie ed agli amici del giovane che ha perso la vita. Supporto e solidarietà per i feriti. Lo stato è al loro fianco ", ha continuato in un secondo tweet.

Ancora un efferato attentato in territorio francese , quindi , dopo che il primo ministro Macron aveva promesso massima attenzione nella lotta al terrorismo islamico .

Articolo di Cristian Coppotelli

© Riproduzione riservata