Se Mi Vuoi Bene - Di Alessia De Antoniis

Se Mi Vuoi Bene - Di Alessia De Antoniis

Esce domani nelle sale il nuovo film si Fausto Brizzi. Nel cast Claudio Bisio, Sergio Rubini, Flavio Insinna, Maria Amelia Monti, Lucia Ocone, Gian Marco Tognazzi

147
stampa articolo Scarica pdf

Se mi vuoi bene di Fausto Brizzi è un film che fa sorridere e commuovere insieme, che fa riflettere su quante volte andiamo inutilmente di fretta e ci dimentichiamo di dimostrare i nostri sentimenti alle persone che amiamo. Oppure quante inutili faccine usiamo per esprimere quello che dovremmo dire a parole, sempre meno capaci di ascoltare i problemi degli altri, pensando di averne solo noi. Un inno all'amicizia e una critica all'uso eccessivo di smartphone e social.

Il cast è collaudato (molti arrivano direttamente dal set di Ex) ed ha il pregio di essere formato non solo da una squadra di attori, ma di amici, cosa della quale beneficia la riuscita del film.

“Se mi vuoi bene” è un dramedy, come direbbero negli Stati Uniti, tratto dall'omonimo romanzo che Fausto Brizzi pubblicò nel 2015. Un genere forse più usato in Francia che in Italia, ma che il regista sente affine fin dai tempi del suo esordio con “Notte prima degli esami”.

Presenta tagli e rivisitazioni rispetto al libro, fatti grazie al lavoro degli sceneggiatori, cosa che contribuisce alla riuscita del film, alleggerendolo e rendendolo più fruibile in questa veste diversa.

È una commedia forse controcorrente in questo momento, una divertente seduta psicoanalitica, che tratta temi come l'amicizia e l'importanza degli affetti nei momenti difficili, emozionante, ben scritta, gentile e tenera.

Racconta la storia di Diego, avvocato di successo che si specializza nello scatenare accidentalmente catastrofi. Dopo un tentativo di suicidio fallito, decide di combattere la sua depressione in modo non convenzionale: aiutare le persone care intono a lui. L'idea gli viene in seguito all'incontro con Massimiliano, proprietario di un negozio di Chiacchiere, dove non vende nulla tranne la possibilità di avere un luogo dove conversare, ed Edoardo. Chiacchierando con loro, Diego capisce qual è la strada per trasformare la sua situazione emotiva: fare del bene ai suoi cari. Dal piano, all'azione, alla catastrofe, il passo è breve: individuati i problemi che affliggono, secondo lui, la figlia, il fratello, la mamma, il padre, l'amica, l'ex moglie e una coppia di amici, Diego finisce per devastare la vita a ognuno di loro. Sarà Massimiliano a farlo riflettere sul fatto che le persone sono belle come sono e che vanno semplicemente amate.

Come racconta lo stesso Brizzi, il libro, scritto quattro anni fa, presentava una componente autobiografica: negli stessi giorni era nata sua figlia e morto suo papà. “Ho cercato di portare sullo schermo quei sentimenti che ho provato”, racconta in conferenza stampa.

I personaggi si presentano da soli nel momento in cui vengono inquadrati dalla macchina da presa.

Claudio Bisio è Diego: “sono un avvocato in un grande studio, sono divorziato da Giulia e ho una figlia, Laura, che non riesco mai a vedere. Senza contare che sono anche profondamente depresso, sto perfino pensando di....”

Sergio Rubini è Massimiliano: “ho un negozio di “Chiacchiere”... chi entra nel mio negozio può mettersi comodo, giocare a biliardino o parlare con gli amici e troverà sempre delle lingue di gatto ad aspettarlo”. Del suo personaggio dice: con lui non c'entro nulla, non ho il suo equilibrio, ma i personaggi che ci riescono meglio sono proprio quelli più lontani da noi.

Dino Abrescia (Luca) è un amico storico di Diego, che sta insieme a Simona “da tantissimo tempo. Pure troppo.”

Lorena Cacciatore è Laura, la figlia di Diego, una giovane donna in carriera con un'agenda fittissima, fiera workhaolic che forse avrebbe bisogno di godersi un po' la vita.

Valeria Fabrizi è Olivia, la mamma di Diego, separata dal padre tanto tempo fa. Una professoressa di latino e greco in pensione, circondata dai suoi gatti, ai quali ha dato i nomi di tutti gli uomini della sua vita.

Flavio Insinna è Edoardo, un attore non proprio fortunato che un bel giorno decide di aiutare Diego nel suo piano assurdo per rendere felici tutte le persone della sua vita.

Giusi Laude è Simona, amica storica di Diego e moglie di Luca. Litigano parecchio, ma alla fine non si lasciano mai.

Maria Amelia Monti è Giulia, l'ex moglie di Diego. Gestisce una libreria storica che vende poco e il suo motto è Dio benedica il divorzio. Ai giornalisti ha detto: “Fausto è riuscito a farmi fare un ruolo da antipatica....però simpatica!”

Lucia Ocone è Loredana: mamma single e musicista, architetta, amica di Diego, si definisce “una Bridget Jones meno cool”.

Racconta: “Sono al mio quinto film con Fausto. Un giorno mi chiama per il ruolo e mi dice: è una sfigata! Gli ho risposto: grazie, anche io ti voglio bene!”. Somiglio a Loredana più di quanto non sembri, ho problemi di autostima, spesso penso di non essere all'altezza, ma lo nascondo col cazzeggio”.

Memo Remigi interpreta Paolo, il padre di Diego. È alla sua prima esperienza cinematografica e l'ha trovata straordinaria. Quando Brizi gli ha detto: “sei disposto a fare questo film?”, lui gli ha risposto “io ti darò di più”.

Gianmarco Tognazzi è Alessandro, fratello di Diego, pittore incompreso e tassista nel tempo libero. Si augura che il negozio di Chiacchiere diventi un franchising. “Non sarebbe, probabilmente, redditizio ma rappresenterebbe una valida alternativa ai social. C'è un grande bisogno di luoghi dove poter parlare dei propri problemi...”.

Il messaggio del film è forse nelle parole di Flavio Insinna, che torna per la prima volta al cinema dai tempi di Ex: “Le sale sono strapiene per andare a vedere Joker. Se Joker entrasse nel negozio delle Chiacchiere, smetterebbe di uccidere. In un mondo di muri e fili spinati, le chiacchiere non sono quelle da bar, ma l'alternativa ad un mondo di like. Il negozio delle Chicchiere rappresenta la possibilità di ritrovare il tempo perduto, di spendere il tuo tempo per gli altri, perché da soli non si salva nessuno. Se non ci spendiamo per gli altri siamo destinati all'estinzione”.

Menzione speciale per il cammeo di Luca Carboni che interpreta...Luca Carboni. La predilezione di Brizzi per i cantautori italiani è nota al suo pubblico e che stavolta ha scelto Farfallina per sottolineare le scene principali.

Il prossimo film di Brizzi, già girato con Medusa, è un comico puro, senza nessuna scena di approfondimento. “Ho scritto tanti cinepanettoni per Neri Parenti e continuo a farlo nonostante preferisca il genere dramedy”.

Alessia de Antoniis




Data di uscita:17 ottobre 2019

Genere:Commedia, Drammatico

Anno:2019

Regia:Fausto Brizzi

Attori:Claudio Bisio, Sergio Rubini, Flavio Insinna, Lucia Ocone, Maria Amelia Monti, Dino Abbrescia, Susy Laude, Lorena Cacciatore, Elena Santarelli, Valeria Fabrizi, Memo Remigi, Cochi Ponzoni, Gian Marco Tognazzi, Luca Carboni

Paese:Italia

Durata:100 min

Distribuzione:Medusa Film

Sceneggiatura:Herbert Simone Paragnani, Mauro Uzzeo, Martino Coli

Fotografia:Marcello Montarsi

Montaggio:Luciana Pandolfelli

Musiche:Luca Carboni

Produzione:Eliseo Cinema












© Riproduzione riservata