Cristiano Venturelli

BeatriX era partito dalla lettura di alcuni articoli scientifici sulle straordinarie proprietà dello sguardo

stampa articolo Scarica pdf


Cristiano Venturelli è nato a Modena cinquantacinque anni fa e vive a Carpi. Al suo attivo ha tre pubblicazioni: la raccolta di poesie “Gocce di speranza” (Self-publishing, 2012), l’antologia di racconti di genere fantascientifico, horror e soprannaturale “Il sospiro del mistero” (Self-publishing, 2019) e il thriller soprannaturale “BeatriX” (VJ Edizioni, 2020). Due dei suoi racconti hanno vinto altrettanti concorsi letterari e sono stati pubblicati in due antologie: “I racconti del Premio Clepsamia 2019” della casa editrice VJ Edizioni e “20 racconti per il 2020” della casa editrice Il Giardino della Cultura.

Come è nata l’idea di questo libro?

Tutte le mie opere, pur spaziando nei vari generi del fantastico, hanno una peculiarità non facile da trovare in questa tipologia di narrativa: hanno lo scopo di accompagnare il lettore a riflettere su temi reali e concreti. BeatriX non fa eccezione. L’idea è nata dalla riflessione sul fatto che l’uomo, da sempre, si è posto la domanda di come sia meglio utilizzare le proprie capacità, i propri talenti. In una parola: il proprio potere. Proprio per questo le due protagoniste di questa storia, sembrano proprio l’incarnazione del potere – occulto o palese – che l’essere umano ha a disposizione, a volte inconsapevolmente, altre con piena coscienza di esso. Un potere, che se indirizzato nella giusta direzione, può portare beneficio agli altri, ma anche a chi lo detiene usandolo. BeatriX vuole essere anche questo: un’allegoria per raccomandare a ciascuno di noi di usare le proprie capacità a servizio degli altri, unico modo per salvare sé stessi.

Quanto è stato difficile portarlo a termine?

BeatriX era partito dalla lettura di alcuni articoli scientifici sulle straordinarie proprietà dello sguardo. Gli occhi infatti, oltre ad essere l’organo di senso che maggiormente influisce sulla percezione che abbiamo del mondo che ci circonda, sono la parte più espressiva, a livello emozionale, del viso. Nel contempo, volevo scrivere qualcosa che affrontasse le difficoltà che crea sul senso della vita, l’elaborazione del lutto. Spesso la morte della persona che ci è più cara affettivamente nella vita, porta a pensare a una totale perdita di significato della medesima. Da qui la motivazione che porta molti a pensare al suicidio, come forma per sperare che la possibile esistenza di una vita nell'aldilà ci consenta di ritrovare la persona amata senza più il rischio di perderla. In realtà questa soluzione non porta a nient'altro che allo spreco di un'altra vita e dei suoi talenti.

Dove vivi e dove hai vissuto in passato?

Sono nato e ho vissuto da sempre nella provincia di Modena. Sono particolarmente legato alla città di Carpi, sia perché vi ho trascorso la mia infanzia e la mia giovinezza per la bellezza del suo centro storico: infatti è possibile ammirare la
Basilica cattedrale di Santa Maria Assunta
, duomo di Carpi risalente al XVII secolo, la Chiesa di Santa Maria in Castello, detta la Sagra, che si trova in piazzale Re Astolfo. Fondata in epoca longobarda e arricchita in seguito con affreschi e marmi, e il Castello dei Pio. Si affaccia sul lato orientale della piazza ed è un insieme di edifici costruiti in tempi diversi. La torre merlata di Passerino Bonacolsi è medievale, mentre sono rinascimentali l'Uccelliera, la lunga facciata e il torrione di Galasso Pio. Tutti questi monumenti si affacciano su Piazza Martiri la terza d'Italia come dimensioni. Infine è il luogo dove vive mia figlia Eleonora, la persona alla quale sono affettivamente più legato.

Dal punto di vista letterario, quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Attualmente ho quasi finito di editare un'altra antologia composta da quattro lunghi racconti di genere horror-soprannaturale, intitolata SUSSURRI DALLE TENEBRE e ad un altro romanzo breve che affronta il tragico e sempre attuale problema della tossicodipendenza.

Michele Stentella

Titolo: BeatriX

Autore: Cristiano Venturelli

Genere: Thriller soprannaturale

Casa Editrice: VJ Edizioni

Collana: Parole Nuove

Pagine: 126

Prezzo: 14,00

Codice ISBN: 978-88-322-50-152

Contatti

https://www.cristianoventurelli.it/

https://twitter.com/cristianoscrit1

https://vjedizioni.com/

https://www.ibs.it/beatrix-libro-cristiano-venturelli/e/9788832250152#

https://www.unilibro.it/libro/venturelli-cristiano/beatrix/9788832250152

https://www.goodbook.it/scheda-libro/cristiano-venturelli/beatrix-9788832250152-3189851.html

© Riproduzione riservata