Non Trovo Più Parole, Il Romanzo D’esordio Di Cristina Leone Rossi.

Non Trovo Più Parole, Il Romanzo D’esordio Di Cristina Leone Rossi.

è un romanzo senza fronzoli, che va dritto al punto: è la storia di un uomo, Edoardo Timbri, che ha appena scoperto di avere una settimana di vita...

stampa articolo Scarica pdf


Titolo: Non trovo più parole

Autore: Cristina Leone Rossi

Genere: Narrativa contemporanea

Casa Editrice: Bookabook

Pagine: 111

Prezzo: 14,00 € (cartaceo); 6,99 € (eBook)

Non trovo più parole di Cristina Leone Rossi è un romanzo senza fronzoli, che va dritto al punto: è la storia di un uomo, Edoardo Timbri, che ha appena scoperto di avere una settimana di vita. Invece di disperarsi, analizza la situazione e decide di chiudere la sua esistenza con metodo, cercando di fare ordine nelle sue relazioni più importanti. Edoardo è uno scrittore, e nei suoi ultimi giorni vuole anche cercare di portare a termine un progetto letterario: scrivere sette capitoli di un libro, ognuno di essi dedicato a una persona speciale. L’autrice conduce il lettore nel viaggio lungo una settimana del suo protagonista; un percorso fatto di dolore ma anche di momenti felici, scandito da ricordi, da sensi di colpa e da rivelazioni. Edoardo Timbri è un personaggio consistente e a tutto tondo: nel corso della narrazione emergono diverse sfumature del suo carattere, dalla tenerezza che dimostra con i suoi figli al cinismo verso le relazioni amorose e i rapporti con il suo editore. Edoardo narra in prima persona la sua storia e ci fa partecipi dei suoi dubbi e delle sue paure: mentre si avvicina il giorno in cui dovrà fare i conti con sé stesso e con l’ultimo capitolo del suo libro, lo vediamo affannarsi nel cercare di lasciare un pezzo importante del suo cuore alle persone che ama, dai figli Sofia, Brenno e Lara, passando per la ex moglie, la fidanzata e l’amante, fino a un amore giovanile che non ha mai dimenticato. Persone che diventano lo specchio in cui egli si riflette chiaramente forse per la prima volta e in cui si osserva con lucidità, scorgendo le sue buone qualità ma anche le sue mancanze e i suoi errori. Edoardo si trova faccia a faccia con sé stesso e le sue sicurezze cominciano a vacillare: “Non so più chi diavolo sono. Che voglio. Chi amo, chi non amo”, afferma, e si rende conto di avere una sola possibilità, quella che ha sempre utilizzato per mettere un filtro tra lui e il mondo: “Devo scrivere, è sempre stato così. Se non ci capisco più un accidente, devo scrivere”. E la scrittura diventa rifugio ma anche trappola, perché improvvisamente smarrisce le parole nelle profondità di un’anima che ha troppo da dire e poco tempo per dirlo. Non trovo più parole è attualmente oggetto di una campagna di crowdfunding della casa editrice Bookabook: se il libro arriverà a 350 preordini, verrà pubblicato. L’anteprima del romanzo è presente sul sito della casa editrice.

Stefano Cigana

Contatti

https://www.instagram.com/crirossicri/?hl=it

https://www.facebook.com/cristina.rossi.338

https://bookabook.it/

Link per il crowdfunding e il preordine del libro Non trovo più parole

https://bookabook.it/libri/non-trovo-piu-parole/

© Riproduzione riservata