Maria Mazzali Presenta La Sua Emozionante Opera “Tancredi”.

Maria Mazzali Presenta La Sua Emozionante Opera “Tancredi”.

I l’importanza del dialogo costruttivo, del supporto e della condivisione nelle relazioni; la scrittrice è anche psichiatra e psicoterapeuta, e nell’opera ci mostra la giusta via da seguire per trovare la felicità, da soli e in coppia.

stampa articolo Scarica pdf


Casa Editrice: Silva Editore

Genere: Narrativa contemporanea

Pagine: 284

Prezzo: 18,00 €

“Tancredi” di Maria Mazzali racconta la storia di un uomo che si mette in gioco dopo aver rischiato di perdere la donna che ama profondamente, Valentina, fuggita a Parigi in preda a paure e dubbi sulla loro relazione. La vicenda legata al viaggio introspettivo di Valentina è narrata nel primo romanzo dell’autrice, “A più tardi”, in cui Tancredi rimane solo un personaggio accennato ma si comprende la sua importanza nella vita della donna. Valentina è forte e indipendente e non ha mai avuto bisogno di una relazione per sentirsi realizzata; quando incontra Tancredi ha quarant’anni e non sogna più il grande amore ma la passione dell’uomo la travolge e lei vede sgretolarsi tutte le sue convinzioni - «Tancredi le aveva fatto saltare per aria il castello di indistruttibili incertezze, nelle quali si rifugiava per dire più no che sì. Era accaduto proprio a lei, che aveva ormai raggiunto le inevitabili e logiche conclusioni negative sulla vita e un sano pessimismo cosmico. Come poteva credere che esistesse l’amore?». Anche per Tancredi la donna è arrivata come uno tsunami, e ha cambiato tutte le sue prospettive: per la prima volta in un rapporto si sente compreso, e soprattutto Valentina è riuscita a riaccendere in lui la passione per la vita e il desiderio di evolvere come individuo, come compagno e come padre. La situazione di Tancredi è però molto complicata: separato da una donna che l’ha sempre fatto sentire inadeguato e con due figli piccoli da tutelare, egli non sa se riuscirà ad avere la forza di costruire un legame solido con Valentina senza fare del male ai bambini e senza provocare le ire della ex moglie, ancora innamorata di lui. Tancredi si mostra fragile, e non se ne vergogna, perché finalmente ha aperto il suo cuore e sta affrontando le sue paure e i suoi sensi di colpa; come infatti afferma il giornalista Gabriele Balestrazzi nella prefazione all’opera: «La vita è fatta anche di fragilità, parola spesso temuta e schivata (quasi rigettata dall’universo maschile) eppure parola bellissima se riesce a ricordarci la nostra imperfezione e quindi la nostra necessità di crescere ogni giorno in noi stessi». Maria Mazzali ci conduce nel viaggio interiore di Tancredi e nell’evoluzione della sua storia d’amore con Valentina, ricordandoci l’importanza del dialogo costruttivo, del supporto e della condivisione nelle relazioni; la scrittrice è anche psichiatra e psicoterapeuta, e nell’opera ci mostra la giusta via da seguire per trovare la felicità, da soli e in coppia.

Cristiano Di Giorgio 

Contatti

https://www.instagram.com/maria_mazzali/?hl=en

https://www.silvaeditore.com/

https://www.ibs.it/tancredi-libro-maria-mazzali/e/9788877652157

© Riproduzione riservata