“Scatti D’autore”: Grande Successo Per La Mostra Fotografica Di Francesco Loliva A Roma

“Scatti D’autore”: Grande Successo Per La Mostra Fotografica Di Francesco Loliva A Roma

Un’esposizione che racconta il territorio pugliese, i suoi talenti e il fascino autentico di una civiltà millenaria.

stampa articolo Scarica pdf



Sabato 30 aprile, presso Arte Borgo Gallery di Roma, è stata inaugurata la mostra personale di Francesco Loliva, dal titolo “Scatti d’autore – Itinerari tra cultura e tradizione”, un’esposizione fotografica itinerante, dedicata alla fotografia culturale e al paesaggio pugliese, patrocinata dalla Regione Puglia e dal Municipio I di Roma Capitale. La mostra è stata curata dalla gallerista Anna Isopo che ha presentato il progetto e sarà visitabile fino al 6 maggio presso la galleria romana.

Il celebre storico dell’arte Paul Schubring descriveva così la Puglia nelle sue Impressioni di viaggio: “L’immenso piano della campagna, leggermente ondulato, il mare così maestoso, il cielo così infinito e sereno costituiscono una trinità grandiosa e singolare.”

Una riflessione che ci porta lontano, alle immagini che i suoi occhi trasmettevano alla sua mente e che il suo cuore trascriveva. Ecco come un Artista può trarre dal volto della natura gli aspetti peculiari di un territorio e di un popolo; Francesco Loliva è tra questi.

Nei suoi scatti d’autore, riaffiorano le leggende di un tempo lontano e rivivono oggi negli usi, costumi, sapori dell’antica Apulia, terra che il destino, a seguito della discordia con Afrodite, scelse quale sede per Diomede, eroe del mare e della diffusione della civiltà greca, stregato dal profumo delle zagare.

Un’esposizione dedicata alla fotografia culturale e del paesaggio. Una serie di scatti che ci porta ad indagare altri livelli di profondità e di narrazione oltre il frame e i soggetti rappresentati: raccontano il territorio pugliese ed i suoi talenti, richiamando nei colori, nelle luci e nelle ombre il fascino autentico di una civiltà millenaria. Si rievoca nel giallo di un campo la fragranza del pane appena sfornato, nel verde di una piana l’extravergine che ha conquistato il mondo, nel bianco delle saline il condimento necessario a quei tanti, tantissimi sapori di una terra genuina.

Il significato che Loliva ha inteso trasferire è stato quello di propalare il territorio pugliese, reso per immagini dalla qualità fotografica, ad ogni sua potenzialità emotiva nel paesaggio ma anche produttiva, tra cui, per antica tradizione, emergono i prodotti di una sapida arte culinaria.

Una serie di ventuno scatti che ci portano ad indagare altri livelli di profondità e di narrazione oltre il frame e i soggetti rappresentati: raccontano il territorio pugliese ed i suoi talenti, richiamando nei colori, nelle luci e nelle ombre il fascino autentico di una civiltà millenaria anche dal punto di vista enogastronomico. Durante il vernissage gli ospiti hanno avuto modo di degustare, infatti, le eccellenze vinicole pugliesi offerte da Maltese Food & wine tra cui il Primitivo, il Negroamaro e lo Chardonnay del Salento.

La conclusione della serata-evento si è svolta, come da programma, in un clima conviviale presso l’Orecchietteria Banfi, partner del progetto, dove gli ospiti hanno potuto gustare i piatti tipici e rivisitati della cucina pugliese, accolti dalla consueta simpatia e ospitalità di Rosanna Banfi e Fabio Leoni. Numerosi gli ospiti presenti tra cui la giornalista Antonietta Di Vizia, gli attori Antonella Salvucci, Camilla Petrocelli, Graziano Scarabicchi, Nicolò Mariani.

Articolo di Giorgio Vulcano

© Riproduzione riservata