Oltre Le Sbarre Al Teatro Cardinal Massaia Di Torino

Oltre Le Sbarre Al Teatro Cardinal Massaia Di Torino

Regia e coreografia di Antonino Montalbano per il Collettivo Ties

stampa articolo Scarica pdf

Una data unica, il prossimo 21 maggio, quella di “Oltre le Sbarre”, una doppia rappresentazione alle 18.30 e alle 21.00 al Teatro Cardinal Massaia di Torino, regia e coreografia di Antonino Montalbano per il Collettivo Ties.

"Sono una detenuta e quella che mi accingo a raccontare è una storia di detenzione, di sofferenza e speranza…". Questo è l'incipit di ciò che questo spettacolo andrà a raccontare!

Uno spettacolo durante il quale si racconta una storia, narrata dall’attrice, ballerina e coreografa Giulia Curreri, accompagnata, ballettisticamente, dalle performance di 21 danzatrici.

Antonino Montalbano danzatore contemporaneo, da anni performer per Stefano Poda, regista internazionale di opere liriche, decide, quest'anno di creare il Collettivo Ties. dando vita ad un suo progetto personale.

La missione di quest'ultimo è quella di unire la danza, una delle forme d'arte più libere, con il carcere che, in netta contrapposizione, limita la libertà in maniera smisurata.

Come dichiara lo stesso regista e coreografo: “Oltre le sbarre nasce in un momento di confusione mista ad esigenza evolutiva. Si arriva, nella vita artistica di una persona, ad un bivio dove, da una parte c'è una strada piatta, monotona, mentre dall'altra c’è una strada in continuo mutamento. Io ho scelto quest'ultima.

Lo spettacolo nasce appunto dall'esigenza di portare un po' di verità, a volte scomoda, ma sulla quale ogni tanto fa bene fare un po' di luce.

Decido così di raccontare storie di carcere, di stupro, di omicidio... ma per la prima volta, dalla parte del carnefice. In questo caso tutti carnefici donne minorenni. Cerchiamo di raccontare quali sono le emozioni prima, durante e dopo un'azione così estrema ed efferata, che ti cambia la vita per sempre.

È un argomento, quello della criminalità, che mi tocca profondamente da vicino, quindi ripongo in esso gran parte della mia esperienza di vita, in modo da poter quantomeno raccontare una verità.

Il collettivo ha come scopo quello di collaborare con le carceri italiane attraverso ricerche artistiche e creazione di spettacoli insieme alle persone che le vivono. Sarebbe un grande traguardo poter far respirare arte ai detenuti, spesso dimenticati, dando loro la possibilità di aprire una nuova “finestra” nelle loro vite.

L'impegno sociale sarebbe quello di riuscire ad entrare nelle carceri con un progetto artistico per dare spazio ai detenuti. Spazio per raccontarsi e per raccontare la propria verità, attraverso i corpi delle ballerine ma, anche, attraverso gli stessi reclusi.”

Le 21 danzatrici sul palco sono (in mero ordine alfabetico): Federica Bianco, Nicole Bianco, Alice Borri, Alice Calabretti, Eleonora Cursio, Daniela De Zen, Alessia Dilda, Danila Ferro, Renèe Ferro, Martina Licausi, Martina Liuni, Irene Lorusso, Isabella Malavasi, Rosamaria Pacileo, Matilde Pintus, Stefania Regini, Gaia Rizzi, Rebecca Saccomando, Greta Sansonetti, Giorgia Soria, Valentina Spezzani.

Oltre le Sbarre

21 maggio 2023 ore 18,30 e 21,00

Teatro Cardinal Massaia - Via Sospello 32/c, 10147 – Torino

Info e biglietti: 011 221.61.28 prenotazioni@teatrocardinalmassaia.it

https://teatrocardinalmassaia.com/oltre-le-sbarre/

© Riproduzione riservata