La Clinica Del Buonumore Al Teatro De' Servi

La Clinica Del Buonumore Al Teatro De' Servi

Pronta la stagione “terapeutica” 2023/2024

stampa articolo Scarica pdf

Il teatro è salute, non solo mentale, e la risata è (dolce) medicina. Un paio d’ore di sano divertimento tolgono il medico di torno… E allora ecco che il Teatro de’ Servi per la prossima stagione ha pensato a un ricco ricettario di prosa, stand up, eventi speciali che potrebbe dare assuefazione.

Ecco svelati tutti i dettagli di una nuova stagione, che questa volta non risponde semplicemente a un tema, un titolo, uno slogan, ma a un vero e proprio concept, che è poi una missione. A partire dal prossimo ottobre, il tempio romano della commedia (e non solo) si trasformerà ne LA CLINICA DEL BUONUMORE. Perché la cultura è salute, non solo mentale, e la risata è (dolce) medicina.

Una ricetta di benessere che prevede trattamenti per tutti e per tutte le esigenze: non solo la solita-mai-solita posologia di commedie, ma anche una serie di pièce extra nel prontuario (prosa fuori abbonamento, in programmazione per pochi giorni), un flacone maxi di stand up, un ricco blister di eventi speciali e concerti in collaborazione con i Concerti nel Parco.

Nel frattempo, la nuova stagione è online all’indirizzo www.teatroservi.it

PIANO TERAPEUTICO 2023/2024

TRATTAMENTO: PROSA – Commedie in abbonamento fisso

3-15 OTTOBRE 2023 GUIDA PRATICA PER COPPIE ALLA DERIVA

PRODUTTORE StArt Lab

INFORMAZIONI di Michele Riml, regia di Nicola Pistoia, con Fabio Ferrari e Danila Stalteri. DESCRIZIONE DEL CONTENUTO Alice ed Enrico, una coppia matura con figli. Vivono una crisi all’interno della relazione, il cui campanello d’allarme principale è la totale assenza di sesso. Decidono dunque di passare una notte in un hotel, aiutandosi (sperano!) con un manuale per coppie in crisi che promette di risolvere i problemi di intimità ma che si rivela solo un goffo espediente. Decideranno dunque di andare “alla deriva”, parlandosi finalmente con sincerità. COMPOSIZIONE Principio attivo: Silver couple. Eccipienti: romaticismo; intimità; comicità spietata.


24 OTTOBRE – 5 NOVEMBRE 2023 IL LETTO OVALE

PRODUTTORE Politeama S.r.l.

INFORMAZIONI di Ray Cooney e John Chapman, regia di Matteo Vacca, con Matteo Vacca, Martina Zuccarello, Claudia Ferri, Leonardo Buttaroni, Eleonora Santini, Walter Del Greco, Elisa Pazi, Erich Bastianelli, Floriana Corlito e Alessandro Bevilacqua. DESCRIZIONE DEL CONTENUTO In un appartamento borghese abitato da Filippo e la moglie Giovanna, un venerdì sera si riuniscono il socio Enrico e consorte, un eccentrico arredatore e una cameriera tedesca. La vicenda si colora di tinte rosa, quando Giovanna si ritrova al centro di un intreccio di tradimenti, equivoci e incomprensioni, originate da una lettera d’amore finita nelle mani sbagliate. COMPOSIZIONE Principio attivo: Segreti e bugie. Eccipienti: equivoci; tradimento; divertimento; suspense; amore.


14-26 NOVEMBRE 2023 IL TEOREMA DELLA RANA

PRODUTTORE AltAcademy

INFORMAZIONI di N.L. White, regia di Luca Ferrini, con Luca Ferrini, Alberto Melone, Valentina Martino Ghiglia, Paolo Roca Rey, Chiara Bonome, Simone Balletti, Chiara David, Virginia Bonacini. DESCRIZIONE DEL CONTENUTO I tempi sono difficili per un gestore di teatro che non riesce più a fare cassa. Ma che succede se questi trova il modo, illecitamente, di ottenere molti più sussidi di quelli previsti? E che succede se poi si pente e decide di fare retromarcia? La risposta è il caos! Un caos, che con ritmi forsennati, tocca uno dei temi più calzanti per l’attuale momento storico italiano: la necessità di aguzzare l’ingegno per tentare di campare a spese dello Stato. COMPOSIZIONE Principio attivo: Teatro e società. Eccipienti: ritmi forsennati; sorpresa; pentimento; divertimento.


5-17 DICEMBRE 2023 IL GRANDE GRABSKI

PRODUTTORE Camera Musicale Romana

INFORMAZIONI di Marco Rinaldi, regia di Paolo Vanacore, con Toni Fornari, Riccardo Bàrbera e Carmen Di Marzo. DESCRIZIONE DEL CONTENUTO Maurizio soffre di eiaculazione precoce. Sua moglie Francesca, donna bellissima e severa, lo obbligherà a intraprendere una terapia psicanalitica con un fantomatico psicanalista. Peccato che il Dottor Grabski sia un caotico cialtrone, che coinvolgerà il protagonista in un’improbabile quanto grottesca cura. Che poi la soluzione non c’è, ma ridere di tutto questo sembra un ottimo modo per tirare un sospiro di sollievo e vivere la vita con molta più serenità. COMPOSIZIONE Principio attivo: Eros e psiche. Eccipienti: comicità esplicita; umorismo colto e raffinato; disturbi sessuali; psicanalisi.


26 DICEMBRE 2023-7 GENNAIO 2024 DIAVOLI IN CUCINA

PRODUTTORE La Bilancia Produzioni

INFORMAZIONI di Gianni Quinto, diretto da Massimo Natale, con Valeria Monetti, Maurizio Paniconi, Alessandro Tirocchi e Jacopo Pelliccia.

DESCRIZIONE DEL CONTENUTO “Diavoli in cucina” è un locale famoso in città, ci lavorano tre uomini e una donna che fanno di tutto: dalla preparazione al servizio ai tavoli, fino all’intrattenimento per i clienti con momenti comici, divertenti e musicali. I quattro sono anche grandi amici e nei momenti in cui il locale è chiuso al pubblico si confidano, si confrontano, ma soprattutto si massacrano scherzosamente. Tutto cambierà quando il personale del locale dovrà essere ridotto: uno di loro è di troppo e allora si scatenerà una guerra.La commedia è un graffiante spaccato degli eventi che stiamo vivendo: dalla voglia di ripresa al problema dell’occupazione, fino ai rapporti di amicizia e di affetto che possono essere messi in crisi da un momento all’altro. La storia sarà raccontata con ritmo, toni dissacranti e continue sorprese che divertiranno lo spettatore catapultandolo quasi nella cucina del locale.

COMPOSIZIONE Principio attivo: Rivalità tra amici. Eccipienti: comicità; confessioni; lavoro; colpi di scena; sorpresa; lieto fine.

16-28 GENNAIO 2024 CINGHIALI

PRODUTTORE AltAcademy

INFORMAZIONI di Veronica Liberale, regia di Pietro De Silva, con Antonia Di Francesco, Veronica Liberale.

DESCRIZIONE DEL CONTENUTO Bruna vive con i suoi numerosi figli in campagna alle porte della città, in un luogo solitario che da qualche stagione è diventato la sua casa. Le giornate passano pigre e indolenti tra un bagno di fango e l’altro e le visite del compagno, Solengo. Solengo quando arriva a casa porta da mangiare, si gratta sul suo tronco personale e litiga con Red, il figlio più grande. Il giovane non è più un cucciolo e il prossimo inverno dovrà lasciare la casa della mamma e cominciare a seguire il padre nei suoi viaggi di esplorazione e cercarsi una compagna con cui mettere su famiglia. Ma Red ha comportamenti strani, è attratto dalla città e dagli esseri umani, ascolta la musica, non sopporta il fango. Solengo, durante le sue visite non fa che ribadire l’importanza di portare avanti le tradizioni di famiglia. “Essere cinghiali è un orgoglio perché i cinghiali ce l’hanno fatta a mantenere la specie” esclama orgoglioso al figlio, dopo avergli raccontato la storia degli antenati maremmani e della conquista del Parco Di Vejo. Un giorno nella radura solitaria arriva Nerina, è incinta e sta cercando un luogo tranquillo dove partorire tra i cespugli di pungitopo, scappa da una riserva, ha perso le tracce del suo compagno, rimasto ferito. Nerina porta notizie non confortanti: i cinghiali ce l’hanno fatta ma talmente bene che sono diventati un problema per l’uomo.

COMPOSIZIONE Principio attivo: Storie di Cinghiali. Eccipienti: comicità; amicizia; animalismo; attualità.

6-18 FEBBRAIO 2023   ROMA BANCO 24

PRODUTTORE Area 5 Ass. Cult.

INFORMAZIONI di Gabriella Silvestri, regia di Federico Vigorito, aiuto regia Mariana Higuita Tamayo

foto di scena Giacomo Gattini, direzione di scena Umberto Pischedda, disegno luci Valerio Camelin, scene e costumi Area5lab, con Gabriella Silvestri e Valentina Marziali

DESCRIZIONE DEL CONTENUTO È quasi notte. In una periferia romana, tra storie di ordinaria criminalità, scontri generazionali, segreti, odio e amore, si consuma la storia di Loredana, ex prostituta, che con fatica gestisce un banco alimentare in un mercato rionale e di sua figlia Karida, di 17 anni, (figlia di una Egiziano) studentessa, con un futuro da pasticcera. Roma Banco24 è una favola moderna. Una favola tutta romana che racconta l’amore, la violenza, e la voglia di rivincita. In attesa di un brindisi notturno per festeggiare il compleanno di Karida, che compie 17 anni, complice anche qualche bicchiere di spumante, Loredana decide di confessare un segreto che ormai non riesce più a tacere: ha contratto un pesante debito con un usuraio dell'est e la loro vita è in pericolo. La confessione mina l’equilibrio precario che regola la loro già difficile convivenza, poichè il criminale senza scrupoli, mette gli occhi su Karida. Di fronte a questo Loredana perde la lucidità e in preda alla disperazione totale, non sapendo come risolvere il problema, decide di rispolverare i suoi vecchi abiti e rimettersi “sul mercato”. L’immagine che dà di sé è tra il ridicolo e il patetico e Karida la guarda attonita e disgustata. Ne scaturisce uno scontro che trascende le generazioni, confonde le età, i ruoli, rievoca goffamente il passato ma soprattutto le trascina ineluttabilmente verso la resa ad un destino che sembra già scritto. Karida allora capisce che spetta a lei intervenire sul quel destino andando incontro a un sacrificio estremo…

COMPOSIZIONE Principio attivo: Voglia di rivincita. Eccipienti: suspence; attualità, confessioni shock.

27 FEBBRAIO–10 MARZO 2024 MEGLIO ZITELLE

PRODUTTORE Malerba Teatro

INFORMAZIONI di Claudio Proietti, regia di Marta Zoffoli, con Giulia Bornacin, Valentina Marturini e Flavia Martino

DESCRIZIONE DEL CONTENUTO Tre amiche d’infanzia riunite in una stanza di un equivoco alberghetto a ore, un finto tentativo di suicidio, un gigolò che attende invano il suo appuntamento al buio e un matrimonio in attesa di essere celebrato. Una notte di confessioni shock, rivendicazioni e confessioni shock incrociati al limite del nonsense. Anna, Lucia e Maria, amiche da sempre danno vita a una divertente giostra di battibecchi e riflessioni sulla vita di tre trentacinquenni ancora in bilico tra la ricerca del vero amore e il desiderio di indipendenza. Umorismo cinico, ritmo incalzante ma soprattutto, nessuna verità sull'amore.

 COMPOSIZIONE Principio attivo: Amicizia storica. Eccipienti: confessioni shock; battibecchi; ricerca del vero amore; cinismo.


19-31 MARZO 2024 MI E’ SCAPPATO IL MORTO

PRODUTTORE Readarto e Centro Teatrale Artigiano

INFORMAZIONI scritto e diretto da Andrea Bizzarri, con Alida Sacoor, Andrea Bizzarri, Giuseppe Abramo e Matteo Montaperto. DESCRIZIONE DEL CONTENUTO In un appartamento, meta gettonata di incontri galanti, Nico, il proprietario, sta illustrando all’uomo che di lì a poco dovrà incontrarsi con Emilie, gli spazi e le particolarità della loro alcova d’amore. Il tour sembra essersi quasi concluso, quando Nico si accorge che non c’è più nessuno a seguirlo. Ripercorre i suoi passi e fa una scoperta assurda: l’uomo è morto! Non fa in tempo a chiamare il suo amico Boris per chiedere aiuto, che suonano alla porta: è Emilie, pronta per le sue quarantotto ore di fuoco... COMPOSIZIONE Principio attivo: Morto a sorpresa. Eccipienti: equivoci, gag, comicità; colpi di scena; sorpresa; desideri e gelosie.


9-21 APRILE 2024 QUASI QUASI CI RIPENSO

PRODUTTORE La Bilancia Produzioni

INFORMAZIONI da un’idea di Gianni Quinto, scritto da Gianni Quinto, Alessandro Tirocchi e Maurizio Paniconi, con Valeria Monetti, Alessandro Tirocchi e Maurizio Paniconi. DESCRIZIONE DEL CONTENUTO È tutto pronto, Riccardo e Greta stanno per sposarsi, manca solo un’ultima formalità: andare da Don Gino e affrontare le domande del “processetto”. Come in un tribunale, la coppia dovrà rispondere ai quesiti di un’antica procedura per verificare che le intenzioni dei futuri sposi siano in linea con i dettami della Chiesa. Don Gino, però, tutto è tranne che un prete che si accontenta di semplici risposte confezionate. Va tutto bene ma... l’amore? COMPOSIZIONE Principio attivo: Matrimonio imminente Eccipienti: amore; processo; dubbi, incertezze e segreti; situazioni paradossali; consuetudini.


30 APRILE-12 MAGGIO 2024 TI VA DI SPOSARMI?

PRODUTTORE La Bilancia Produzioni

INFORMAZIONI scritto e diretto da Danila Stalteri, con Leonardo Bocci, Roberta Garzia e Danila Stalteri. DESCRIZIONE DEL CONTENUTO Sara e Valentina sono due amiche che non si sono mai sposate e, ormai reduci da diverse relazioni, hanno deciso di vivere insieme. Valentina da qualche tempo frequenta Santo, un ragazzo più giovane di lei che viene da un paese imprecisato nei dintorni di Roma e che lavora saltuariamente come cameriere. Valentina però non è del tutto convinta della sincerità dei sentimenti di Santo, fino a quando lui sparisce all’improvviso. Tra le due amiche la situazione precipita quando Valentina scopre che Sara è a conoscenza del motivo della sparizione di Santo, ma non vuole ferirla... COMPOSIZIONE Principio attivo: Crisi d’amicizia. Eccipienti: romanticismo; momenti musicali; suspense; sorrisi.


21 MAGGIO – 2 GIUGNO 2024 BUFERA A DOMICILIO

PRODUTTORE Beremberg

INFORMAZIONI scritto e diretto da Alessandro Carvaruso, con Alessandra De Pascalis, Rocco Ciarmoli, Raffaele Risoli, Mauro Tiberi e Francesca Cordioli

DESCRIZIONE DEL CONTENUTO È il giorno del ricevimento per l’inaugurazione della nuova casa dei novelli sposi, lei in fibrillazione, lui più calmo e pacato. Le dinamiche tra uomo e donna, quelle classiche, quelle di tutti i giorni, quelle che vengono definite banali, le uniche di cui abbia senso parlare, su cui abbia senso ridere. A confondere il già difficile momento arriva inaspettatamente l’ex marito di lei che è deciso a riconquistarla. Il finale è certamente un colpo di scena.

COMPOSIZIONE Principio attivo: Amore novello. Eccipienti: dinamiche tra moglie e marito; romanticismo; colpi di scena; lieto fine.

TRATTAMENTO: PROSA – Commedie brevi, in abbonamento libero

19-23 DICEMBRE 2023 UNA ZITELLA DA SPOSARE

PRODUTTORE La Bilancia Produzioni

INFORMAZIONI di Maurizio Paniconi, Alessandro Tirocchi, regia di Marco Simeoli,

con Valeria Monetti, Alessandro Tirocchi, Maurizio Paniconi e Simone Giacinti.

DESCRIZIONE DEL CONTENUTO Marta 35enne single, che dopo varie love story non crede più all’amore, viene iscritta ad un social di incontri dalla madre, stanca di vederla sola. Luigi, il suo migliore amico, decide di aiutarla gestendole il profilo e organizzandole qualche appuntamento. Dopo alcuni incontri deludenti, all’improvviso la svolta: Marta incontra Marco, che le piace subito, ed Enrico, suo vecchio compagno di classe di cui era innamorata; Marta inizia a frequentare entrambi, a loro insaputa. La gestione del triangolo complica la vita di Marta e di Luigi che per costringerla a scegliere, organizza una cena con i due pretendenti. Durante la serata tutti i nodi verranno al pettine: tra equivoci, bugie e situazioni comiche, si arriverà al giudizio finale. Ma un attimo prima anche Luigi confesserà il suo segreto, rendendo la decisione ancora più complicata. Chi sceglierà Marta?

 COMPOSIZIONE Principio attivo: 35enne in cerca d’Amore. Eccipienti: comicità; amicizia; solitudine; attualità; equivoci; colpi di scena.

11–14 GENNAIO 2023 LA SIGNORA PAPILLON

PRODUTTORE Etherea Omnis

INFORMAZIONI di Stefano Benni, regia di Piero Di Blasio, con Valeria Monetti, Ludovica Di Donato, Mauro Conte e Piero Di Blasio. DESCRIZIONE DEL CONTENUTO Rose, collezionista di farfalle e ammiratrice di rose di ogni forma, vive nella sua casa in campagna, lontana dal frastuono e dalla corruzione della città. Ad alterare questo bucolico paesaggio arriveranno delle presenze ingombranti. L’amica Marie Luise, donna lussuriosa, il poeta Millet, scribacchino bohémien e il comandante della loggia Armand, essere spregevole devoto alla violenza e al comando. Tutti e tre hanno un compito: corrompere Rose al mondo moderno e poi ucciderla e rubarle villa in campagna e cane. COMPOSIZIONE Principio attivo: Nel paese dei brutti sogni. Eccipienti: ambientazione storica; umorismo raffinato; colpi di scena.


1–4 FEBBRAIO 2024 L’UOMO, LA BESTIA E LA VIRTU’

PRODUTTORE AltAcademy

INFORMAZIONI di Luigi Pirandello, regia di Luca Ferrini, con Alessandra Mortelliti, Luca Ferrini, Marco Cavallaro, Alberto Melone, Chiara Del Francia, Antonia Di Francesco, Denis Persichini e Ludovico Colonna.

DESCRIZIONE DEL CONTENUTO L’uomo è la prima maschera, quella del professor Paolino che nasconde sotto il suo ostentato perbenismo la tresca con la signora Perella, che indossa la maschera della virtù: quella cioè di una morigerata e pudica madre di famiglia praticamente abbandonata dal marito, capitano di marina che appare agli occhi della gente con la maschera della bestia: convive con una donna a Napoli e, nelle rare occasioni in cui incontra la moglie rifiuta, con ogni pretesto, di avere rapporti con lei.
La commedia in maschera potrebbe proseguire con piena soddisfazione di tutti se il destino e il caso non intervenissero a far cadere le false apparenze. La signora Perella rimane infatti incinta a opera del professor Paolino che dovrà, al di là di ogni morale, rimettere in piedi l’ipocrita buon ordine borghese: dovrà convincere tutti che la signora Perella è rimasta incinta in una delle rare occasioni dal marito e quindi dovrà far sì che il recalcitrante capitano abbia almeno un rapporto sessuale con sua moglie.

COMPOSIZIONE Principio attivo: Maschere. Eccipienti: suspence; perbenismo, falsità.

22-25 FEBBRAIO 2024 PAURA

PRODUTTORE Politeama srl

INFORMAZIONI di e con Annalisa Aglioti, regia di Michela Andreozzi

DESCRIZIONE DEL CONTENUTO Come ci comportiamo quando sentiamo l’inciampo della paura? Che macchinazioni di autodifesa mettiamo in moto? Come si forma e come cambia il nostro carattere attraversando le paure tipiche di alcune fasi della nostra vita? Uno spettacolo comico o più che altro una mappa senza satellite della nostra città mentale dove spesso a guidarci non c’è alcuna voce elettronica esperta di ogni strada ma soltanto il brusio interiore delle nostre paure che più che darci delle indicazioni, ci suggerisce, invece, controindicazioni, blocchi, limiti di velocità e sensi unici.
Una galleria di donne diverse dietro la cui personalità fissata su un unico punto di vista - come accade spesso ai personaggi dei fumetti- si può leggere sempre lo sgambetto di una qualche paura dell’anima che non si è riusciti a superare. Diceva John Lennon che esistono due forze motivanti fondamentali nell’uomo: la paura e l’amore. Figuriamoci per la donna in un pianeta a misura di maschi. Ma è poi necessario superare proprio tutte le nostre paure? Da dove viene questo mito dell’invincibilità e l’imperativo di dover abbattere a tutti i costi i propri limiti? Non abbiamo proprio nulla da imparare quando qualcosa ci spaventa? Abbiamo provato allora ad ospitare un po’ la paura, non di nascosto e al buio come si fa solito, ma alla luce dell’ironia e dell’iperbole, per provare a dirne così qualcosa in più, visto che dell’amore ne hanno parlato già tantissimi grandiosi e inarrivabili scrittori, tra cui naturalmente l’illustrissimo Anonimo, celeberrimo poeta dei baci Perugina.

COMPOSIZIONE Principio attivo: Paura. Eccipienti: cinismo; verità; riflessioni; attualità.

12-17 MARZO 2024 QUASI MIO MARITO

PRODUTTORE Saval Spettacoli

INFORMAZIONI scritto, diretto ed interpretato da Giancarlo Fares e Sara Valerio

 DESCRIZIONE DEL CONTENUTO In un appartamento convive una giovane coppia alle prese con una domenica diversa dalle altre: è il giorno del matrimonio della sorella di Martina. Lei e Claudio sono pronti ad uscire ma la porta di casa si rompe e non possono più andare! Nell’attesa del fabbro che possa aggiustare il problema si parla, si scherza, ci si racconta e ci si scontra ed emergono segreti e scheletri nell’armadio...

COMPOSIZIONE Principio attivo: Confessioni costrette. Eccipienti: umorismo; amore; matrimonio; coppia.

2-7 APRILE 2024 UOMINI STREGATI DALLA LUNA

PRODUTTORE La Bilancia Produzioni

INFORMAZIONI di Nicola Pistoia e Pino Ammendola, regia di Nicola Pistoia, con Giancarlo Fares, Andrea Catarinozzi, Valerio Giombetti, Stefano Tomassini + attrice da definire. DESCRIZIONE DEL CONTENUTO Notte di Capodanno in un’osteria. Pino e Ciccio sono i titolari, che si sono gravati dei debiti e di un insopportabile cameriere. Nella notte più lunga dell’anno tutti i clienti annullano le prenotazioni e l’unico ad arrivare è Nicola, alle prese con la rottura di un fidanzamento decennale. Nicola coinvolge tutti nella propria crisi amorosa e il cenone si trasforma in una comica seduta di terapia di gruppo. Una notte così magica che nel locale capita Francesca. E come in una favola, i protagonisti rimangono “stregati dalla luna”. COMPOSIZIONE Principio attivo: Abracadabra. Eccipienti: amicizia; confessioni; riflessioni; problemi di cuore.


23-28 APRILE 2024 CASALINGHI DISPERATI

PRODUTTORE La Bilancia Produzioni

INFORMAZIONI di Cinzia Berni e Guido Polito, regia di Nicola Pistoia, con Giancarlo Fares, Andrea Catarinozzi, Valerio Giombetti e Stefano Tomassini. DESCRIZIONE DEL CONTENUTO Quattro uomini, separati e piuttosto al verde, si dividono un appartamento districandosi tra faccende domestiche, spese al supermercato e una difficile convivenza. Potrebbero anche riuscire a trovare un equilibrio, se non fosse per il rapporto con le rispettive ex mogli che comunque continua a condizionare le loro vite. Una commedia frizzante e coinvolgente, un ritratto divertente e scanzonato di una realtà sociale drammaticamente attuale. COMPOSIZIONE Principio attivo: Separ-azioni. Eccipienti: amicizia; disperazione; risate; spunti di riflessione.


16-19 MAGGIO 2024 MI VEDO CON UNO

PRODUTTORE Berembeg

INFORMAZIONI scritto e diretto da Alessandro Carvaruso, con Alessandra De Pascalis, Francesco Lappano e Giovanni Zappalorto

DESCRIZIONE DEL CONTENUTO Alessandra De Pascalis interpreta 5 personaggi che parlano dello stesso argomento: l’atteggiamento degli uomini di fronte alla possibilità di una relazione. Marta: Una donna nervosa e frustrata, stile professoressa di inglese anni ‘80. Jessica: Romana di borgata, frequenta la palestra e trova avventure molto particolari con altrettanti frequentatori di palestre. Ludmila: Russa. È in Italia per cercare l’amore ma si scontra con la realtà che qui gli uomini sono difficili da staccare dalla madre. Teresa: anziana umbra con una vita ricca di scappatelle anche se è sempre rimasta col marito. Luciana: una romagnola sempre in cerca di erotismo.

COMPOSIZIONE Principio attivo: Realismo. Eccipienti: brillantezza; verità; riflessioni; divertimento.

Teatro de’ Servi

Via del Mortaro 22, Roma

info: 06 6795130

www.teatroservi.it

PER ABBONAMENTI: https://teatroservi.it/abbonamenti

© Riproduzione riservata