Roberto Arduini

Chi fa comunicazione deve essere sciacallo in mezzo agli sciacalli.

1989
stampa articolo Scarica pdf

UnfoldingRoma incontra Roberto Arduini, giornalista e speaker classe 1985, occhio critico e brillante della radiofonia romana, durante una delle sue trasmissioni più seguite EGC Regione su Radio Cusano Campus, in coppia con Andrea Di Ciancio.
La lettera di Antoine Leiris ai terroristi che al Bataclan hanno ucciso sua moglie: "venerdì avete rubato l’amore della mia vita, la madre di mio figlio, eppure non avrete il mio odio. non so chi siete e non voglio saperlo. voi siete anime morte", “se questo dio per il quale uccidete ci ha fatti a sua immagine, ogni pallottola nel corpo di mia moglie sarà stata una ferita nel suo cuore. perciò non vi odierò", che ne pensi ?
La religione c'entra poco, da cristiano, abbiamo tutti debolezze ma questo non prescinde dal vile attentato che di matrice puramente religiosa ha poco. Siamo in guerra non possiamo pensare che le vittime siano da un solo lato, guerra economica e sociale. 
Hai vissuto questa tragedia su quale canale : Sky, Mediaset, il web? Come si sono comportati i colleghi raccontando questa immane tragedia?
Stavo al cinema, tornando a casa ho scoperta quello che era successo su internet. A differenza dal passato non si è colpito un obiettivo sensibile ma qualcosa mirato alla massa.  Chi fa comunicazione deve essere sciacallo in mezzo agli sciacalli.
Mi ha colpito il popolo francese cantare "immagine" per strada accompagnati dal pianoforte, risulta per te la canzone adatta per quanto è successo?
Davanti a certi episodi tutti cercano di apparire, l'idea di sfruttare l'occasione purtroppo, la mitomania e’ il male che ci affligge.
Quale musica ti piace ascoltare?
Mi piace la musica italiana, il rap soprattutto.
I tifosi che abbandonano lo “Stade de France” ordinatamente cantando l'inno cosa ti ha fatto pensare?
Immagine bella, la calma e la fierezza con cui tutti insieme abbandonavano l'impianto. In Italia non credo sarebbe stato uguale.
Stephane Hache, morto durante l'attentato al Bataclan, colpito da una pallottola vacante entrata dalla finestra aperta, mentre sulla sua poltrona guardava la tv? La sua colpa abitare vicino al locale?
Il fato, per me che sono comunque uno che crede nel destino.
Nel locale c'erano anche musulmani, come Lassana Diarra che ha perso la cugina, la loro colpa era di essere troppo occidentali?
Ribadisco che non è una guerra di religione, e’ tra due mondi opposti.
Karl Kraus. "Chi ha qualcosa da dire si faccia avanti e taccia", scrisse, disperato dal fatto che, dinanzi all'indicibile orrore della Prima Guerra Mondiale, alla gente non si fosse paralizzata la lingua. Al contrario, gli si era sciolta, creando tutto attorno un assurdo e confondente chiacchierio....(riferito al web)
Mitomania la malattia del terzo millennio , non è nuova, nell'era che viviamo siamo sempre tutti connessi il commento e’ in tempo reale, rischia di creare una globalizzazione delle idee 
Giusto far leggere i libri di Oriana Fallaci nelle scuole ?
Chissà quanti di quelli che hanno parlato della Fallaci, hanno letto la Fallaci, il suo pensiero è stato non profetico ma lungimirante.
Sei di Piazza Bologna, quartiere storicamente di destra, come hai vissuto e se ti ha influenzato nella tua formazione?
Tendenzialmente di destra, ma un mio ex compagno di scuola vicino alle ideologie comuniste, mi raccontava che le loro riviste erano molto richieste nel quartiere.
In quale schieramento politico ti riconosci?
Mi definisco fascio-comunista, citando Antonio Pennacchi.
Per quale squadra fai il tifo?
Da sempre per sempre solo la Lazio 
Conosci l'ex direttore Rai Gabriele La Porta? Cosa ha rappresentato per te?
Ho avuto l'onore di conoscerlo in radio, abbiamo condotto dei programmi insieme, personaggio di una umanità fuori dal comune, un grande uomo, un grande direttore.
Come ti sei avvicinato al mondo del giornalismo?
La Lazio è stato l'inizio, parlando di calcio, ma la Lazio doveva rimanere una passione e non una professione, sono riuscito a cambiare il target comunicativo.
Che studi hai fatto?
Prima il liceo classico, poi legge.
Ti piace il cinema? Quale regista preferisci?
La sera dell'attentato ero al cinema a vedere Suburra, Sollima nel suo genere e’ indubbiamente il migliore.
A breve uscirà il nuovo film di Quentin Tarantino “The hateful eight: "potrebbe essere anche un horror. o un giallo. o il primo film post-apocalittico girato nella neve, con i sopravvissuti che si trovano tutti insieme in un rifugio a discutere su come l'apocalisse ha avuto inizio'' Ami questo regista pensi che potrebbe creare un progetto cinematografico sui fatti di Parigi?
Si mi piace Tarantino, il nuovo film sembra bello. Riguardo Parigi mi aspetto una americanata senza sfumature, buoni da una parte e cattivi dall'altra.
La parola “per favore” la utilizzi spesso ?
Si rientra nel mio vocabolario abituale. Non bisognerebbe ma rispiarmare sulla educazione.
Nel mondo delle radio chi ti piace? E’ pieno di "bla bla bla" o più di "quaquaraqua"?
Giuseppe Cruciani, in primis, poi non posso non citare il mio collega ed amico Andrea Di Ciancio, sono i miei riferimenti.I sopravvalutati sono talmente tanti di non riuscire a far nomi.
E' morto a 94 anni Mario Cervi, fondatore e poi direttore de “il giornale” - Montanelli lo scelse come collaboratore per concludere la sua “storia d’Italia” e di quei libri cervi disse: “io scrivevo e Indro metteva la firma : le sue erano ottime prefazioni”. Mancano nel giornalismo odierno delle "voci" autentiche ?
Mancano riferimenti, i personaggi di questo spessore non escono fuori facilmente, il mondo del giornalismo e’ chiuso a chiave dall'interno, appaiono spesso figli di figli.
A Londra per Inghilterra - Francia tutto lo stadio ha intonato la marsigliese, in Turchia - Grecia  è stato fischiato il minuto di silenzio, cori inneggianti la grandezza di Allah molti simili alle ultime parole dei terroristi. Cosa ne pensi?
La Turchia e’ l'esempio di come sia impossibile creare una comunità europea basata su l'economia e la moneta. L'Europa dei popoli così come la intende la politica è irrealizzabile. I turchi si sentono europei? Perché vogliono entrare nella comunità europea? Forse per i fondi. 
Sei animalista ?, cosa pensi della morte del cane poliziotto Diesel ?
Sono un convinto amante degli animali, però ci siamo più commossi per il cane che per tutti i morti.
Putin ha dichiarato che molti stati finanziano l’ Isis, la Turchia in primis, cosa ne pensi ?
Putin ha messo in evidenza una realtà conosciuta, ma che tutti per comodità hanno taciuto.
Che argomento affronterete domani in trasmissione?
Probabilmente parleremo con il mio collega Andrea della manifestazione in programma sabato a Roma, cercheremo di capire come e’ stato spiegato ai più giovani quello che è successo a Parigi, e poi seguiteci perché noi siamo liberi da ogni censura e per questo ringraziamo il nostro editore e Radio Cusano Campus.
di Stefano Boccia per Unfolding Roma

© Riproduzione riservata