L'esordio Alla Regia Di Paola Cortellesi Apre La Festa Del Cinema 2023

L'esordio Alla Regia Di Paola Cortellesi Apre La Festa Del Cinema 2023

C’è ancora domani è il primo film da regista dell'attrice e sceneggiatrice

stampa articolo Scarica pdf

La XVIII edizione della Festa del Cinema di Roma apre con il film "C’è ancora domani", esordio alla regia di Paola Cortellesi, in  una tripla veste anche di sceneggiatrice ed attrice.

Nel cast, oltre alla Cortellesi, Valerio Mastrandrea, Romana Maggiora Vergano, Emanuela Fanelli, Giorgio Colangeli, Vinicio Marchioni e Francesco Centorame.

Una pellicola in bianco e nero che, non definirei certamente una commedia, che ci trasporta nella seconda metà degli anni ’40, più precisamente nel 1946, alla soglia della data storica del 2 e 3 giugno 1946, quando furono ammesse a votare le donne per la prima volta nella storia, in una perfetta ricostruzione della Roma di allora.

Paola Cortellesi è Delia, madre di tre figli e moglie di Ivano (un perfetto Valerio Mastrandrea), che vive in un seminterrato di una casa popolarissima, al limite della soglia della povertà, sbarcando il lunario con piccoli lavori e accudendo il suocero allettato da malattia Ottorino (Giorgio Colangeli).

In una già non idilliaca famiglia romana l’equilibrio è rotto dalla violenza domestica: quella inflitta, quasi giornalmente, dal marito Ivano alla moglie Delia, di cui tutti sanno, condomini compresi, ma di cui nessuno si prende pena o tenta di fermarli e trovare una soluzione.

La quotidianità al centro del film, con le sue storie,  i suoi intrecci sentimentali e non, con una Roma meravigliosa a fare da cornice, vista dal punto di vista sempre delle donne.

Un film molto bello, che viaggia su un binario parallelo quello della vicenda familiare che rasenta il tragico tutti i giorni e la caratteristica umoristica che solo la Cortellesi riesce a regalare ad ognuno dei suoi personaggi, che strappa risate a scena aperta durante tutta la durata del film e che riesce a smorzare un clima non sempre “rose e fiori”.

Nel film Valerio Mastrandrea si cimenta anche nel ballo, cosa inusuale e di non poco conto!

Uno spaccato di vita quotidiano ci regala Paola Cortellesi con la sua Delia, che intreccia mille storie di personaggi, come quella con Nino (Vinicio Marchioni) un suo carissimo amico da sempre innamorato di lei, che, addirittura le propone di fuggire con lui.

Ma non voglio spoilerare nulla perché il film sarà in sala dal prossimo 26 ottobre, ed i film vanno gustati sul grande schermo.

Esordio assolutamente da applauso per la Cortellesi che, come ha dichiarato in conferenza stampa, continuerà in questa nuova avventura professionale, coadiuvata sempre alla scrittura dagli ormai consolidati Giulia Calenda e Furio Andreotti  che ha voluto portare sul grande schermo le storie di donne che non vengono mai raccontate.

Un film da non perdere!

Photo: Press Rome Film Fest 2023

Stefania Vaghi

© Riproduzione riservata