La Centenaria L'hyperlibro Di Stefania Cenciarelli

La Centenaria L'hyperlibro Di Stefania Cenciarelli

La presentazione alla Casa Internazionale delle Donne per la Fiera dell'Editoria delle Donne 2024

stampa articolo Scarica pdf

Venerdi 1 marzo ore 19.00, alla Casa Internazionale delle Donne a Via della Lungara 19, nell’ambito della Fiera dell’Editoria delle Donne 2024, presentazione dell’autrice Stefania Cenciarelli del romanzo visionario e appassionante “La Centenaria”, opera multisciplinare e crossmediale finanziata dal Ministero della Cultura.

Feminism | Fiera dell’Editoria delle Donne nasce con il dichiarato intento di valorizzare la produzione d’autrice dando visibilità all’editoria indipendente di qualità. Di fronte ad un mercato editoriale “sconfinato”, puntare uno sguardo attento e libero su questo spicchio di mercato è sembrata una necessità. FEMINISM consente di dar loro visibilità creando in un unico e significativo spazio una vetrina ampia e corposa di scritti di autrici di tutto il mondo.

La Casa Editrice elemento115 presenta il suo primo hyperlibro (oggetto di finanzia­mento da parte del Ministero della Cultura Bando TOCC PNRR EU) LA CENTENARIA di Stefania Cenciarelli, poliedrica artista che già da tempo si esprime attraverso la scrittura, il teatro e la musica. Si tratta di un’opera aperta e multidisciplinare che affianca alla fa­scinazione di una narrazione utopica, la suggestione illuminante della conoscenza scientifica, grazie alla collaborazione del divulgatore scientifico Alan Zamboni e il potere evoca­tivo della musica del Maestro Fernando Dìaz.

L’hyperlibro è un modo di fruire il testo completamente innovativo e tecnologico, in cui la parola scritta (che rimane cardine) si apre, si arricchisce, si contamina con i contesti digitali più avanzati, che amplificano le fascinazioni suggerite dalla parola, ne esaltano gli stimoli o semplicemente appro­fondiscono argomenti o citazioni. Si tratta di un’esperienza narrativa avvolgente e crossmediale e di una vera e propria progettazione integrata, coerente e in sintonia con il testo scritto, che ne “aumenta“ (è proprio il caso di dirlo) le potenzialità di presa sul lettore, sfruttando la forza creativa ed evocativa delle immagini, della musica, delle tecniche cinemato­grafiche e artistiche in genere. L’acquisto del volume al costo di 17 euro include la versione e-book, l’audiolibro e l’accesso agli approfondimenti video e musicali fruibili attraverso i QR code.

Sinossi de La Centenaria “Dopo che l’umanità si è dissolta con un click, un pugno di superstiti insegue rotte visionarie con sguardo lucido e lo stupore di un bambino. Una creatura nata in un campo di girasoli, una foresta rigenerata in un deserto, menti geniali ispirate da un pensiero eterodosso: vite in punta di piedi in un mondo tutto da reinventare, tra i misteri di una natura intatta in un Pianeta che, per quanto ne sappiamo, è unico in tutto l’Universo. La vita della Centenaria si snoda nella faticosa impresa di esistere su tracciati inusuali per riflettere sulla Krisis e sulla felicità, come vocazione consapevole e aspira­zione collettiva.”

Breve Bio Stefania Cenciarelli

Stefania Cenciarelli, romana, economista, dirigente privato, esperta di programmi europei per lo sviluppo. Appassionata di musica e canto, si laurea anche al Conservatorio Santa Cecilia di Roma in composizione e arrangiamento jazz. A questo affianca un grande amore per la scrittura: narrativa, saggistica e testi per il teatro. Tra questi: il romanzo Utopia dell’Opulenza (2013), finalista al Premio Letterario Giovane Holden VIII Edizione; la commedia brillante Attichetto con vista ovvero vita e morte del Pifferaio Magico (2022), primo premio nella sezione Teatro del Torneo Nazionale UnicaMilano 2018 e la raccolta di racconti Amori oppure no (2018).

Inoltre, è stata finalista del Concorso Belli Corti 2017 con Mio caro Robot e Premio Speciale del Pubblico per Il sacro luogo del concepimento di Andrea Ozza. 

© Riproduzione riservata