Concorso Per Racconti Brevi: “Storie Inaspettate”

Concorso Per Racconti Brevi: “Storie Inaspettate”

La FITeL attenta ai talenti della scrittura indici il bando aperto a tutti i maggiorenni

stampa articolo Scarica pdf

Concorso per racconti brevi: “Storie inaspettate”

La FITeL attenta ai talenti della scrittura indici il bando aperto a tutti i maggiorenni

Presso la sala conferenze di Roma Oggi, il 7 Novembre si è tenuta la presentazione della IV edizione del Premio di narrativa “Storie inaspettate” promosso dalla FITeL.

A fare gli onori di casa la conduttrice Rai Antonietta Di Vizia che ha ospitato Rossella Ronconi, responsabile area culturale FITel; Aldo Albano, presidente nazionale della FITel e Pino Nazio, presidente di giuria del premio.

Tra i presenti oltre qualche amico e conoscente, diversi esperti della comunicazione tra giornalisti, blogger e scrittori.

Un gradevole appuntamento con la lettura e con la scrittura, esercizi per il tempo libero, di cui la FITel è diretta promotrice, ma non solo tempo libero: da questa fucina la volontà dei soggetti proponenti, di gettare luce ed uno sguardo sul panorama Nazionale alla ricerca di talenti, juniores o seniores, da portare in luce e magari offrendo a qualcuno, un trampolino di lancio nel mondo della pagina scritta e come accaduto già in precedenza, magari dare corpo e voce a qualche testo per mezzo di attori o sceneggiatori che interessati da qualche racconto in particolare ne hanno fatta una trasposizione cinematografica.

Dunque via all’estro e alla fantasia, le sezioni sono le più diverse: dal thriller al giallo, dal fantasy all’avventura, dal racconto di amore al noir senza limiti di genere, di cittadinanza o di età.

La partecipazione è totalmente gratuita, unica limitazione la maggiore età; bisogna presentare entro il 31 Gennaio 2019 un racconto breve di massimo 30 cartelle all’indirizzo email: premiodinarrativastorieinaspettate@fitel.it

Due le categorie premiate: una dedicata ai giovani talenti dai 18 ai 35 anni; l’altra per gli over 35 senza limiti. Per ogni categoria tre classificati quindi tre premi assoluti, mentre ai quarti e quinti classificati una targa di partecipazione.

Ultimo ma non per questo meno importante: il Premio speciale di CGIL, CISL, UIL, sarà assegnato ad un racconto dedicato al tema del lavoro. E davvero non finisce qui, la FITEL precisa che verrà assegnato un premio ad un autore iscritto al CRAL.

La FITel è la federazione italiana tempo libero istituita nel 1993 per iniziativa delle Confederazioni sindacali: CGIL, CISL, UIL al fine di valorizzare le esperienze associative dei Circoli Ricreativi Aziendali (Cral).

Per tutti i riferimenti relativi al bando si indicano di seguito i contatti:

Fitel Nazionale

Via Salaria, 80- 00198 Roma

Tel 06.85353869

www.fitel.it

Cristiano Arni

© Riproduzione riservata