V.I.T.R.I.O.L.I.U.M IV Al Macro Con Nora Lux

V.I.T.R.I.O.L.I.U.M IV Al Macro Con Nora Lux

Sabato 9 febbraio 2019 alle ore 20.00 l'artista Nora Lux ha scelto lo spazio rosso del Macro, progettato da Odile Decq, di grande valore simbolico per la sua forma ad utero e di grande accoglienza, per presentare la tappa conclusiva del suo progetto artistico

267
stampa articolo Scarica pdf

Sabato 9 febbraio 2019 alle ore 20.00 l'artista Nora Lux ha scelto lo spazio rosso del Macro, progettato da Odile Decq, di grande valore simbolico per la sua forma ad utero e di grande accoglienza, per presentare la tappa conclusiva del suo progetto artistico V.I.T.R.I.O.L.I.U.M IV a cura di Lorenzo Canova.Numerose le persone presenti ed un’atmosfera suggestiva creata anche dal brano musicale di sottofondo di Roberto Laneri registrato in frequenze theta; frequenze proprie della mente quando questa si trova nella fase creativa e immaginativa. Qualche attimo di tensione si è creato solo quando alcuni giornalisti, per realizzare le riprese, hanno oscurato la visuale ai presenti, ma poi tutto si è concluso con una performance dal grande coinvolgimento. Per la prima volta si è assistito all'interno degli spazi di un museo d'arte contemporanea alla presenza in sala di un animale; in questo caso una bellissima aquila. Si tratta di una performance, ultima tappa di un percorso iniziato nel 2017 con “Nigredo” presso la galleria di Giancarlo Carpi e Raffaella Soligo realizzata con un corvo imperiale.La seconda fase, presso l’Accademia Ungherese di Roma nella quale l’artista ha interagito con un pavone bianco. Una terza fase è stata presentata presso la casa dell’Architettura di Roma. Qui, al Macro, Nora Lux a piedi nudi, in un oscillare cadenzato in sintonia con il suono, ha accolto l'aquila tra le sue mani creando una perfetta sincronia tra lei, l'animale, il suono e lo spazio circostante.

Maria Laura Perilli 

© Riproduzione riservata