L'orso 'nnammurato

Quando la poesia sposa la musica la recensione di Mario Di Marzio

stampa articolo Scarica pdf

L'orso 'nnammurato

Quando la poesia sposa la musica

“ L'orso 'nnammurato”, è un libro di poesie (66) di cui (16) divenute canzoni, raccolte in un cd all'interno dello stesso libro, pubblicato nel 2018 dalla casa Editrice napoletana “Ad Est dell'equatore”. Questa casa editrice, con forza, passione ed entusiasmo si è specializzata nella pubblicazione di brevi racconti e poesie. Gli autori sono due, entrambi napoletani, nati in anni diversi, ma accomunati dalle stesse passioni: la musica e la poesia. Si chiamano Alessio Sollo e Claudio Domestico in arte Gnut, coadiuvati nelle esibizioni musicali da altri artisti. Le poesie sono scritte in vernacolo napulitano e in Italiano, scritte di getto, d'impeto, da chi è vissuto e cresciuto in "strada”. Pregne di messaggi che vanno dall'amore all'amicizia, attraversando problematiche sociali, utilizzano, come denominatore comune, l'amore per la famiglia e per la propria terra di origine, che si evince leggendo e ascoltando le loro canzoni. I due riescono ad amalgamare sapientemente diversi generi musicali, spaziando dal punk al folk inglese, dal blues alle melodie africane del Mali. Le poesie sono brevi ma intense, versi che arrivano al cuore, capaci di emozionarci, donandoci pensieri e riflessioni filosofici, senza nulla togliere alle note musicali. Usando come metafora la vita, ogni poesia sembra dialogare con noi tutti, facendoci diventare parte integrante del libro. Ottimo il consiglio ascoltato e messo in pratica dagli autori, aggiungendo alla fine del libro il glossario. Come diceva Pino Daniele: "Si capisce è buono, sinnò te futte" e di sicuro anche Massimo Troisi sarebbe stato della stessa idea.

Articolo scritto da Mario Di Marzio

© Riproduzione riservata