L'audacia Del Teatro Contemporaneo

L'audacia Del Teatro Contemporaneo

Proposte innovative dal Teatro degli Audaci: classici rivisitati e commedie brillanti

127
stampa articolo Galleria multimediale Scarica pdf

Il cartellone per la stagione 2019/2020 che il Teatro degli Audaci ha presentato, ci ha colpito favorevolmente per la varietà della proposta, sempre all’interno dell’ambito della commedia brillante.

L’apertura sarà dal 05 al 06 ottobre con “DIARIO DI ADAMO ED EVA” di Mark Twain con Barbara De Rossi e Francesco Branchetti e con i mimi Umberto Bianchi e Raffaella Zappalà, per la regia Francesco Branchetti.

Mark Twain, rielabora il mito della Creazione, in una chiave ironica, umoristica ma anche fiabesca e romantica, raccontando la nascita dell’attrazione tra uomo e donna.

Tratto da questo testo molto divertente ma che nasconde anche, dietro l’ironia, molte verità della natura del rapporto tra il femminile ed il maschile.

Siamo curiosi di vedere la performance di due affermati e poliedrici attori, quali sono Barbara De Rossi e Francesco Branchetti.

Dal 10 al 20 ottobre andrò in scena “PARLAMI D’AMORE” di Philippe Claudel con Nathalie Caldonazzo e Francesco Branchetti, per la regia di Francesco Branchetti.

Anche in questo testo vediamo al centro dell’evento teatrale il rapporto tra uomo e donna, nelle sue sfaccettature più vere ed intime.

Il testo di Philippe Claudel racconta una società ed una coppia in crisi profonda di valori e di punti di riferimento.

I caratteri rappresentano bene una certa società ed una concezione del rapporto di coppia.

Ritroviamo tra gli interpreti Francesco Branchetti, che qui sarà affiancato da una Nathalie Caldonazzo reduce dal successo di “Baciami James”.

Dal 24 al 27 ottobre verrà rappresentato sulle scene del Teatro degli Audaci “OH DIO MIO” ,di Anat Gov, con Piero Nuti e Miriam Mesturino, per la regia Girolamo Angione.

In questo testo ironico e surreale di una delle più importanti drammaturghe israeliane, Anat Gov, appunto, vedremo la protagonista, una psicologa, laica ma desiderosa di una fede, ricevere un paziente speciale, che dice di essere Dio. La donna inizialmente è perplessa, ma poi realizza di trovarsi veramente di fronte a Dio, un Dio depresso, malato da 2000 anni, fragile seppur onnipotente, che sta meditando di spazzare il mondo con un nuovo diluvio universale. In un dialogo-terapia scoppiettante, ricco di battute divertenti e acute, vengono affrontati problemi esistenziali, il mistero della creazione e della vita umana.

Dal 31 ottobre al 03 novembre “I GENI DELLA BIRO”di Anita Tremblay, per Regia Flavio De Paola, con Flavio De Paola, Gianluca delle Fontane e Giulia Di Turi.

La commedia “I GENI DELLA BIRO” è una fiaba moderna, che con armonia e sarcasmo unisce le attività degli anni ’60, alle nevrosi dell’uomo contemporaneo, esaltandone i toni più comici.

Siamo curiosi di vedere come interpreterà questo il testo l’ormai collaudatissimo regista Flavio De Paola.

Qui di seguito, gli altri spettacoli in cartellone, che nel complesso hanno suscitato la nostra curiosità, ben illustrati dal Direttore Artistico di questo teatro, non centralissimo nella disposizione geografica ma centrale nella scelta di una selezione di proposte innovative e briose.

Dal 07 al 10 novembre “JE SUIS TOUTES LES FEMMES – sognando Dalida“  Con Carol Lauro e con la partecipazione di Christian Moschettino – NASPER & NACES  Direzione musicale – Gennaro Franco Testi e regia – Gianni Milano

Dal 14 novembre al 01 dicembre “AMICI PER LA PELLE” di Stefano Reali con Rodolfo Laganà e Massimiliano Wertmuller Regia Stefano Reali

Dal 05 al 08 dicembre “NEACO’- Neapolitan Contamination” Luigi Carbone –pianoforte, tastiere, voce e voce narrante Giovanni Imparato – percussioni e voce Antonio Carluccio – voce e chitarra classica Mats Erik Hedberg – TT guitars & Ebow Davide Grottelli – sax, flauto e clarinetto Annarita Di Pace – voce e violino Aldo Perris – basso elettrico e voce

Dal 28 dicembre al 16 gennaio SPECIAL EVENT CAPODANNO 2019 “Spettacolo da definire”   Regia Flavio De Paola con Flavio De Paola, Gianluca delle Fontane, Ilario Crudetti, Serena Renzi

Dal 22 al 25 gennaio “SUL LAGO DORATO”   di Ernest Thompson Adattamento di Mario Scaletta Regia Diego Ruiz

Dal 30 gennaio al 02 febbraio “IL RE DELLA FORESTA” con la compagnia degli Audaci Regia Gianluca delle Fontane

Dal 06  al 09 febbraio  “VOLARE”  Concerto musicale dedicato a Domenico Modugno con Gennaro Cannavacciuolo  regia di MARCO METE musiche eseguite dal vivo da:  Marco Bucci – pianoforte Francesco Marquez – violoncello Andrea Tardioli – clarinetto e sax contralto 

Dal 13 febbraio al 01 marzo “RUMORI FUORI SCENA” di Michael Frayn con Flavio De Paola, Antonio Coppola, Serena Renzi, Gianluca delle Fontane, Antonella Rebecchi, Ilario Crudetti,  Giorgia Ferrara, Michele Schena, Aurora Sebastiani Regia Flavio De Paola

Dal 05 al 15 marzo  “NOVECENTO”   di Alessandro Baricco Interpretato da Flavio De Paola Regia Pablo Maximo Taddei

Dal 19 al 22 marzo  “CALL CENTER 3.0”   di Roberto D’Alessandro  con Franco Oppini, Milena Miconi, Luca Capuano, Karen Proia, Pietro Genuardi, Cecilia Taddei Regia Roberto D’Alessandro

Dal 26 marzo al 05 aprile  “HO RISORTO”   di ANDREA RIVERA con Andrea Rivera

Dal 16 al 26 aprile “L’IMBIANCHINO” di Donald Churchill con Martufello, Manuela Villa, Nadia Rinaldi Regia Claudio Insegno – segnaliamo lo spettacolo che ci è stato presentato da Martufello con una particolare verve.

Dal 30 aprile al 03 maggio  “ASPETTANDO GODOT”  di Samuel Beckett Regia Flavio De Paola, con Flavio De Paola, Gianluca delle Fontane, Ilario Crudetti, Emiliano Ottaviani

Dal 07 al 24 maggio “LA VERA STORIA DI STRIMPELLI & VINILE”  Scritto e diretto da Attilio Fontana e Emiliano Reggente con la partecipazione di Clizia Fornasier, Attilio Fontana & Emilano Reggente riscoprono da un archivio degli anni Cinquanta la straordinaria storia di Joe Strimpelli & Gigi Vinile.

Da segnalare un’interessante programmazione per i bambini al sabato pomeriggio e alla domenica mattina.

 Articolo di Gioia G. Di Mattia 

© Riproduzione riservata

Multimedia