Uefa Euro 2020, “Sedotta E Sclerata Ballet” Emoziona Piazza Del Popolo

Uefa Euro 2020, “Sedotta E Sclerata Ballet” Emoziona Piazza Del Popolo

Lo spettacolo integrale verrà presentato sabato 31 luglio 2021, presso il Teatro Vascello di Roma.

stampa articolo Scarica pdf


Il balletto tratto dall’omonimo libro di Ileana Speziale è stato presentato in anteprima nell’ambito del Festival Uefa Euro 2020 nella fan zone di Piazza Del Popolo in uno spettacolo curato da Antonio Desiderio con le coreografie di Kristian Cellini, la regia di Alfonso Paganini, la partecipazione dell’attrice Antonella Salvucci.In occasione dei campionati europei di calcio UEFA EURO 2020, grazie al prezioso supporto della Filmaster Event si è svolta una serata dedicata alla sensibilizzazione sociale sul tema della sclerosi multipla con la rappresentazione nella fan zone di Piazza del Popolo di un estratto dello spettacolo inedito “Sedotta e Sclerata Ballet” tratto dall’omonimo romanzo di Ileana Speziale. Chiaro e netto il messaggio il suo messaggio dal prestigioso palco: “Non fermiamoci di fronte alle circostanze, ma scegliamo di non arrenderci per rimanere protagonisti della nostra vita. Anche con la sclerosi multipla puoi e devi vivere di emozioni”.Grazie all’impeccabile regia di Alfonso Paganini e le stupefacenti coreografie del maestro Kristian Cellini lo spettacolo è stato coinvolgente ed emozionante. A recitare magistralmente l’introduzione l’attrice Antonella Salvucci che attraverso la sua performance ha guidato lo spettatore nel fantastico mondo di Emily. Con la sua esperienza, il suo estro e la sua professionalità, Myriam Fecchi, nota presentatrice televisiva e conduttrice radiofonica, ha diretto la serata, con lo spettacolo che è stato curato da Antonio Desiderio Artist Management.Nel suo messaggio di chiusura rivolto al pubblico, Ileana Speziale, ha racchiuso quelli che sono i concetti di questa campagna di sensibilizzazione: “Guardate sempre negli occhi tutte le persone affette da qualunque patologia, perché tutte avranno una storia entusiasmante che vorranno sicuramente condividere con voi”.

Stefano Cigana

© Riproduzione riservata