Enzo Cosimi, Il Coreografo Illumina L'Aventino Con La Bellezza

Enzo Cosimi, Il Coreografo Illumina L'Aventino Con La Bellezza

Ospite del Lunga Vita Festival, in scena con lo spettacolo "La Bellezza Ti Stupirà".

197
stampa articolo Scarica pdf

Mercoledì 17 luglio alle 21.00, La bellezza ti stupirà di Enzo Cosimi arriva al Lunga Vita Festival, presso l’Accademia Nazionale di Danza.

Lo spettacolo fa parte della trilogia Ode alla Bellezza – 3 creazioni sulla diversità, in cui Cosimi ha voluto indagare quelle dimensioni umane che la nostra società tende a rendere invisibili o considerare ai margini. Nel far questo, Cosimi lavora con non professionisti per realizzare un nuovo ritratto della figura dell’homeless e della sua regale solitudine nella società contemporanea. La creazione, di natura coreografica/performativa e installativa, si avvale della collaborazione di cooperative sociali che lavorano sul territorio nella cura di persone senza fissa dimora ed è accompagnata da un laboratorio partecipativo della durata di cinque giorni che porterà sul palco dell’Accademia Nazionale di danza il frutto di questo percorso, ogni volta diverso come diverse sono le persone che questi spazi attraversano. Un mondo sotterraneo, abitato da figure borderline che scelgono o si trovano a vivere drammaticamente ai bordi della società odierna. L’esperienza di vita degli homeless rappresenta il fulcro drammaturgico del lavoro, ispirato dall’opera di Joseph Beuys

Una sfilata visionaria, video ritratti di persone senza fissa dimora nei loro luoghi di vita, diventano un tableau vivant, un unico piano sequenza che prende le sembianze di un racconto fiabesco immerso in un’inquietudine sospesa e rarefatta. In questo modo, la sensibilità contemporanea “sporca” l’aurea intoccabile del Principe – homeless, attraverso uno sguardo allo stesso tempo estetico e socio-politico, realizzando una coreografia politica, scevra da comune retorica.

© Riproduzione riservata