Al Milano Pride I Colori Arcobaleno Diventano Un Profumo

Al Milano Pride I Colori Arcobaleno Diventano Un Profumo

Il vessillo rainbow da oggi ha una sua fragranza. Il profumo dai colori arcobaleno nato da un'idea di Hanky Collection

stampa articolo Scarica pdf

Nonostante i Pride siano stati sospesi, le iniziative rainbow non mancano e così, in occasione dello speciale Milano Pride 2020 (Covid Version), Hanky Collection lancia un progetto di social perfumery che ricerca a livello olfattivo i colori che compongono l'arcobaleno, per proporre al pubblico una fragranza che rispecchi il colorato vessillo della comunità LGBTQI+.

Il suo nome è Queeridescent, una concept-fragrance in edizione limitata che si presenta come una novità assoluta nel campo della profumeria mondiale, realizzato con una serie di Open-Lab ideati per renderne pubblico e partecipato il processo di sviluppo. Il tutto prenderà il via con l’evento Breaking Codes/Breaking Boundaries: una diretta streaming sulla pagina Facebook @hankycollection, in collaborazione con i canali social di MilanoPride. Nel talk, un panel di esperti di moda, attivismo LGBTQ+ e storia dell’arte si confronterà sui concetti chiave dell’heritage queer, avviando un processo di mappatura che servirà per la definizione di una piramide olfattiva. Durante le diverse fasi, la comunità LGBTQ+ e i suoi alleati saranno coinvolti attraverso attività interattive suI canali social Instagram @hankycollection e Facebook fb.com/hankycollection nella definizione e selezione degli elementi alla base delle varie note che confluiranno nel profumo.

Queeridescent servirà da background olfattivo durante appuntamenti ufficiali del calendario LGBTQ+ nell’arco dell’anno e sarà disponibile in edizione limitata in profumerie ed e-commerce selezionati. I ricavati verranno devoluti a progetti sociali destinati alla comunità arcobaleno.

All'evento che andrà live su Facebook e che compirà un vero e proprio viaggio attraverso la storia dell’arte, l'attivismo LGBTQ+ e fashion design, ospiti della comunità si confrontano sull’uso dei colori rainbow come simbolo di rivendicazione, esplorando la loro evoluzione da codice cromatico di minoranza a linguaggio visivo mainstream. L’evento fa parte del progetto Queeridescent: il profumo dell’arcobaleno, ed è presentato da Hanky Collection, con l'intervento di Stefano Mastropaolo, Attivista LGBTQ+ e Visual Artist Simone Rainer, Fashion Designer Francesco Ventrella, Storico dell’Arte. A moderare gli interventi ci sarà il giornalista Rosario Morabito.

Articolo di Roberta Savona 

© Riproduzione riservata