Aperto Ad Ostia Il DRIVE-IN Cinema Paolo Ferrari

Aperto Ad Ostia Il DRIVE-IN Cinema Paolo Ferrari

Nel parcheggio di Cineland il cinema torna in formato retrò

stampa articolo Scarica pdf



Dopo un rinvio ad inizio mese, ha finalmente inaugurato, lo scorso 9 luglio, il Drive-in Paolo Ferrari, organizzato dal Multisala Cineland di Ostia, chiuso per emergenza Covid dallo scorso mese di marzo.

La struttura è dedicata a Paolo Ferrari, il primo direttore del celebre Drive-in di Casalpalocco, fondato nel 1957.

La programmazione è iniziata con il film di Checco Zalone “Tolo Tolo”, con oltre 300 macchine presenti, e continuerà per tutta l’estate fino al 15 settembre.

Ma diamo un po' di numeri della struttura che, risulta essere la più grande d’Europa: un’area di circa 60.000 mq., uno schermo gigante 23x10 metri che permette la perfetta visione da qualsiasi parte del piazzale, una capienza fino a 460 auto e 50 tra moto e motorini, suddivisi in 11 file.

Attraverso l’autoradio si potrà ascoltare il film che verrà trasmesso sulle frequenze FM 106.90 di Radio Mambo, mentre per chi verrà in due ruote, è riservata una sdraio equipaggiata con radiolina per poter ascoltare il film.

Distanze di sicurezza assicurate, perché non si potrà scendere dalle auto né tantomeno tenere gli sportelli aperti, ogni area per le vetture è distanziata dall’altra di oltre 7 metri.

L’ingresso è consentito solo in auto o moto.

Parliamo anche di prezzi: 10 euro per una vettura con 2 persone, 5 euro per i motociclisti, gratuito per i bambini fino ad 8 anni e per i terzi passeggeri in auto fino a 17 anni.

Spettacolo unico alle 21.00, con possibilità di acquistare i biglietti in prevendita fino alle ore 19.00 (orario di apertura del Drive-In), con una piccola commissione, altrimenti, dopo tale orario direttamente all’ingresso del Drive-In senza prevendita né commissione.

All’interno dell’area è allestita un’area food Movie ‘n Chips, che darà la possibilità di acquistare direttamente, farlo consegnare alla propria postazione o altrimenti usufruire delle biciclette che circolano nell’area e che sono rifornite di acqua, coca-cola, birra, pop corn e i classici snack da cinema.

Come ha dichiarato il patron di Cineland, Giuseppe Ciotoli: “una maniera per rilanciare la città di Ostia e il Cinema. Il nostro obiettivo è programmare le pellicole migliori e soprattutto che la gente torni al cinema in tutta tranquillità e sicurezza e, se saremo stati bravi, che torni al Drive In per passare una bella serata. Sono stato l’unico esercente in Italia a fare il Drive in".

Purtroppo, molte case di distribuzione cinematografica, non credendo in questo progetto, hanno deciso di non autorizzare le proiezioni dei film usciti tra marzo e maggio e optare unicamente per l’on demand.

Per tutte le info e la programmazione, potete consultare il sito ufficiale:

https://driveincinemapaoloferrari.it/

Articolo di Stefania Vaghi



© Riproduzione riservata