MOSTRA FOTOGRAFICA “SCOMPOSIZIONI E FUGHE NELL’ANIMA – ARTE PANDEMICA

MOSTRA FOTOGRAFICA “SCOMPOSIZIONI E FUGHE NELL’ANIMA – ARTE PANDEMICA

22 SETTEMBRE, h. 18:30: ALLE OFFICINE GARIBALDI DI PISA

stampa articolo Scarica pdf

Sarà presentata il 22 settembre alle ore 18:30 presso le Officine Garibaldi di Pisa, la Mostra Fotografica ideata dall’attrice e conduttrice Noemi Gherrero dal titolo “Scomposizioni e fughe nell’anima – Arte Pandemica”, all’interno di una collettiva a cura di Francesco Corsi, presidente di ARTinGENIO, realizzata col supporto del Fondo di Investimento FORTITUDE 1780.

Un progetto nato durante il lockdown che vuole raccontare attraverso scatti d’arte (a cura di Mjriam Cognigni e Teresa Fini con la supervisione tecnica ed artistica di Luciano Ferrara) le suggestioni, le intuizioni, le riflessioni e i sentimenti nati nel periodo più buio e cruciale del Covid-19. Momenti di vita quotidiana catturati prima e dopo il lockdown. La Mostra, che viene presentata in anteprima nazionale, vede esposte 20 fotografie e resterà aperta al pubblico fino al 6 ottobre.

Durante il vernissage d’inaugurazione previsto il 22 settembre, si potrà assistere ad una performance teatrale di Noemi Gherrero, che trasporterà il pubblico in un viaggio attraverso 4 delle fotografie più significative inserite, assieme a tutti gli altri scatti nella pubblicazione di ARTinGENIO “Scomposizioni e Fughe dell’Anima. Arte Pandemica”.

La mostra sarà visitabile dal 23 settembre al 6 ottobre al piano terra delle Officine Garibaldi, in orario di apertura della struttura. L’ingresso è libero anche se, vista la situazione di emergenza sanitaria, all’interno della struttura sarà ammesso un numero limitato di persone contemporaneamente. Si potrà accedere solo indossando la mascherina e lo staff si riserva il diritto di misurare la temperatura corporea degli ospiti all’ingresso.

© Riproduzione riservata