TOUR DE CORATE E DE CIORCELLI E ALTRI ANEDDOTI

TOUR DE CORATE E DE CIORCELLI E ALTRI ANEDDOTI

Con le guide turistiche di Vitus domenica 13 dicembre si scopriranno aspetti inediti e curiosi della Capitale percorrendo alcuni dei luoghi artistici più rappresentativi

stampa articolo Scarica pdf

Qualcosa di bello, che possa accrescere la nostra cultura oltre che stimolare la curiosità si può fare anche in questo periodo di giuste restrizioni. Così chi ha la fortuna di trovarsi a Roma o nella sua regione dovrebbe approfittare per scoprire alcune gemme della Capitale che la vita frenetica dei bei tempi non sempre consentiva di fare distratti da mille alternative e scoraggiati, forse, dalle orde dei turisti avidi di tante attrattive uniche al mondo. L’arte, poi, può sempre avere un effetto terapeutico soprattutto ora che c’è bisogno di una grande ventata di ottimismo. Certo trovare a Roma qualcosa che non sia già tanto noto può sembrare un’impresa molto ardua ma non se si conosce Vitus un piccolo gruppo di guide turistiche, laureati in archeologia e storia dell’arte che, proprio in mancanza di presenze dall’estero, hanno voluto rimboccarsi le maniche e proporre ai romani percorsi e aneddoti della città eterna che sicuramente rappresentano un’alternativa di visita nuova e inusuale.

E allora per scoprire che dietro la Fontana delle Api c’è una storia inconsueta e maledetta di origine papale basterà partecipare domenica 13 dicembre al tour "DE CORATE E DE CIORCELLI E ALTRI ANEDDOTI" proposto proprio da Vitus che con Eddy Stefani,  animato da una innata capacità comunicativa accompagnata da una notevole carica di simpatia, riesce ad appassionare anche i visitatori più distratti di ogni età e bagaglio culturale.

L’appuntamento è a piazza Barberini alle ore 14 per avventurarsi in circa due ore nella parte più tipicamente Barocca della città anche per scoprire, in via Veneto, il significato di migliaia di ossa umane artisticamente disposte all’interno della Cripta dei Cappuccini presso la chiesa di S. Maria della Concezione. Una volta percorsa Via Sistina, si scoprirà che i mostri anche a Roma hanno una propria casa. Infatti, così è detto il Palazzetto Zuccari, per via delle temibili imposte e portone d’ingresso realizzate dall’eccentrico artista Federigo Zuccari ad inizio 1600 che qui costruì la propria dimora, dove secoli prima sorgevano gli Horti Luculliani.

Perché poi non tentare di decifrare la scorretta iscrizione alla base dell’Obelisco Sallustiano presso Trinità dei Monti, per poi raggiungere successivamente Villa Medici, oggi sede dell’Accademia Francese delle Arti. E qui prospiciente inizierà il divertimento per ascoltare le strane storie sulla Fontana della Palla di Cannone e della bizzarra regina Cristina di Svezia che causò, sembra per amore, un danno all’ingresso principale del palazzo, tuttora ben visibile, sparando una cannonata da Castel S. Angelo.

E poi, ancora, si godrà della magnifica Fontana della Barcaccia con un approfondimento in merito alla etimologia con gustosi dettagli della scalinata più famosa al mondo. A Fontana di Trevi, invece, verrà svelato il mistero di una fontana che fu ruotata di 90° e che a sua volta contiene un’altra fontana di cui pochi si accorgono, legata a suggestive credenze popolari. E come ricompensa di una ardita caccia al tesoro, si troverà l’unico piccolo angolo della piazza in cui quasi magicamente l’immenso monumento scompare davanti agli occhi e dove la più importante attrice degli anni ’50 trasformò il proprio aspetto divenendo un’icona glamour subito copiata in tutta Europa.

Lungo il cammino saranno ancora tante le curiosità che si vedranno corredate sempre dalla super dialettica di Eddy che, da bravo professionista, non lascia mai nulla al caso. Fra gli inediti anche la conoscenza di una chiesa che, proprio come le piramidi in Egitto, conservava gli organi molli di molti papi, fino all’epoca in cui era in uso l’imbalsamazione dei pontefici. Non a caso, Giuseppe Gioacchino Belli, definì la chiesa “un museo de corate e de ciorcelli”.

Per informazioni e prenotazioni

https://www.facebook.com/VITUS-Tour-Guidati-a-Roma-101291571625254

Rosario Schibeci

© Riproduzione riservata