Roma Video Clip 2022, Tutti I Premiati Nella Serata Di Galà Negli Studi Di Cinecittà

Roma Video Clip 2022, Tutti I Premiati Nella Serata Di Galà Negli Studi Di Cinecittà

Da Supereroi di Paolo Genovese a La Profondità degli Abissi dei Manetti Bros tanti i videoclip premiati nella Sala Fellini con una parata di stelle a ritirare il Roma Video Clip con a seguire cena spettacolo nel giardino vetrato di Cinecittà.

stampa articolo Scarica pdf

Da Supereroi di Paolo Genovese a La Profondità degli Abissi dei Manetti Bros tanti i videoclip premiati nella Sala Fellini con una parata di stelle a ritirare il Roma Video Clip con a seguire cena spettacolo nel giardino vetrato di Cinecittà.

Si è svolta nella Sala Fellini degli Studi di Cinecittà, una strepitosa ed emozionante XIX Edizione del Premio Roma Videoclip - Il Cinema incontra la Musica, la più importante kermesse nazionale dedicata al videoclip, ideata e diretta da Francesca Piggianelli, condotta da Danilo Brugia con la partecipazione di Iole Mazzone, in collaborazione con Cinecittà Panalight, il supporto di Roma Lazio Film Commission, il riconoscimento della Direzione Generale Cinema Audiovisivo, il patrocinio di Regione Lazio, Centro Sperimentale di Cinematografia, SIAE.

Presenti in sala per ritirare gli ambiti riconoscimenti i registi, a sostegno di un settore duramente colpito dalla pandemia: Paolo Genovese festeggia il premio per il Roma Video Clip dell’anno grazie a “Supereroi” di Ultimo, mentre il migliore tratto da un film e “La Profondità degli Abissi” dal Diabolik dei Manetti Bros con la splendida canzone di Manuel Agnelli già premiata ai David di Donatello. Tanto spettacolo anche grazie a Shel Shapiro, che con il regista Alex Ratto ha ritirato il premio per il loro “La Leggenda dell’amore eterno” in cui il grande cantante bacia in modo appassionato Mara Venier, mentre a portare un po’ di “Chimica” in sala ci ha pensato il regista Riccardo Salvi per il video clip realizzato con Ditonellapiaga e Donatella Rettore. Applausi anche per il videoclip “Sei tu” di Fabrizio Moro con Alessio De Leonardis, che ha ritirato per entrambi il premio, e tanti applausi anche per Daniele Savelli, che ha presentato in anteprima il video clip di “Sono come te” con star Manuela Arcuri che affronta il delicato tema dell’autismo ed è stato realizzato nell’incantevole Paese delle Fiabe di Sant’Angelo vicino Viterbo. Non poteva mancare il premio per la miglior opera prima a Leo Gassmann con “La Mia Libertà”, che ha emozionato il pubblico con dei filmati d’archivio con lui teneramente tra le braccia di papà Alessandro. In chiusura applausi anche per il videoclip de “Il Circo” di Eugenio Picchiani che affronta il delicato tema della violenza contro le donne.

Presenti alcuni componenti del Comitato d’Onore: Elizabeth Missland ,Miriam Rizzo, Fabrizio Pacifici e Sergio Fabi. Al termine della kermesse un brindisi finale con degustazioni di Polpetta, pizza gourmet in pala romana del Maestro pizzaiolo Matteo Vari, vincitore del Pizza Talent Show realizzata con la farina del mulino Italmil e i dolci con la torta dedicata a Roma Videoclip della Pasticceria I Pusceddu di Gianluca Ferrara.

Il Roma Video Clip è una rassegna che omaggia artisti, registi, videoclip, musiche e compositori di film, live film concerto, produzioni e serie web. Un appuntamento dove s’ incontrano e sono premiati i più importanti protagonisti del settore cinematografico e musicale con attenzione anche a videoclip indipendenti e sociali. L’obiettivo di Roma Videoclip è di rendere omaggio al connubio tra cinema e musica e di valorizzare il videoclip, che rappresenta una forma di arte espressiva, un micro film. Inoltre avremo una sezione INDIE con Festa del Videoclip, iscrizione gratuita, con la partecipazione di videoclip provenienti da tutta Italia, che toccherà alcune regioni e gran finale ad ottobre 2022 a Roma, con la proiezione dei videoclip più rappresentativi ed originali, con una attenzione anche al sociale.

© Riproduzione riservata