FESTIVAL PRINTEMPS DES ARTS DE MONTE-CARLO

FESTIVAL PRINTEMPS DES ARTS DE MONTE-CARLO

Con la direzione artistica di Bruno Mantovani, dall’8 marzo al 2 aprile 2023 in programma la XXXIX Edizione, sotto la presidenza di Sua Altezza Reale Carolina di Hannover, Principessa di Hannover

stampa articolo Scarica pdf

Il Printemps des Arts è una delle più importanti manifestazioni musicali europee con una significativa apertura al teatro, alla danza e al cinema. La sfida di attirare nuovo pubblico, suscitandone la curiosità, è un tratto peculiare del Festival Printemps des Arts di Monte-Carlo che, per la prossima edizione, in programma dall’8 marzo al 2 aprile 2023, propone un programma che spazia dal Barocco alla contemporanea, accostando pagine celeberrime di musica classica a opere inedite, orchestre internazionali a giovani talenti. Direttore artistico, nonché compositore e direttore d’orchestra, è Bruno Mantovani.

Programmare un viaggio a primavera al Printemps del Arts è anche un modo per scoprire luoghi inediti e ricchi di storia del Principato di Monaco e Monte-Carlo. Ben 14 sono infatti le sale da concerto e gli spazi non convenzionali che ospitano gli appuntamenti del Printemps des Arts dentro e fuori “le mura” di Monaco: dall’Auditorium Rainier III all’Opera, dal One – Monte-Carlo alla Galerie Hauser & Wirth all’iconico Hôtel Hermitage, dal Théâtre Princecce Grace al Club des résidents étrangers, dall’Église Saint-Charles al Théâtre des Variétés, dal Tunnel Riva alla Société nautique e al Museo Oceanografico fino alle limitrofe Beausoleil (Centre Culturel Prince Jacques), Cap d’Ail (Hôtel de Monaco), Nizza (Conservatorio).

PROGRAMMA 2023: Protagoniste della prossima edizione del festival saranno le musiche di Schubert, Fauré, Mendellsohn, Scriabine, Carter e Bartók. Il festival proporrà al pubblico l'opera completa per violoncello e pianoforte di Gabriel Fauré interpretata da Aurélien e Denis Pascal, le dieci Sonate per pianoforte di Alexander Scriabin nell’interpretazione di Varduhi Yeritsyan, l’immenso corpus pianistico di Franz Schubert affidato a Michel Dalberto. Inoltre, Laurence Equilbey, alla direzione delle sue due formazioni, l’Insula orchestra e il coro da camera Accentus, interpreterà in compagnia di prestigiosi solisti Hélène Carpentier e Thomas Oliemans, un concerto dedicato ai grandi affreschi vocali e orchestrale di Felix Mendelssohn. Non mancheranno formazioni internazionali come la BBC Symphony Orchestra, l’Orchestre Philharmonique di Monte-Carlo, l’Orchestre des Pays de Savoie, La Diane Française, l’Ensemble TM+ e quelle cameristiche con i quartetti Diotima, Énéide e il Trio Bernold. Uno spazio imporante sarà consacrato ai ritratti di Michel Dalberto (monumento del pianismo francese) e del Quartetto Diotima che avranno modo di mostrare le loro eccezionali capacità virtuosistiche e interpretative.

Vi sarà un focus sulla musica americana di Aaron Copland, Elliott Carter, Steve Reich con un’apertura al jazz di Chet Baker affidato al romano Riccardo Del Fra e al suo quintetto, accompagnati dall’Orchestre des Pays de Savoie. Alcuni concerti esploreranno le relazioni tra declamazione e musica, come quello con l’attore Laurent Stocker, interprete di un testo ispirato a Arthur Rimbaud. Quattro saranno le prime esecuzioni assolute: l’Antigone di François Meïmoun in cui la voce di Laurent Stocker duetta con l’Orchestre Philharmonique di Monte-Carlo (31 marzo); il nuovo quartetto Extasis (1 aprile) di Philippe Schoeller; il ciclo clavicembalistico Désordres passagers di Christophe Maudot (25 marzo); Remember di Fabrice Jünger con il convolgimento di giovani non musicisti, un quartetto e l’elettronica (22 marzo). A scandire la prossima edizione, tavole rotonde, masterclass e riunioni conviviali con artisti, compositori e giornalisti prima e dopo i concerti (queste ultime nella magnifica cornice dell’Hotel Hermitage di Monaco).

Modalità di prenotazione e di acquisto dei biglietti: Il prezzo dei biglietti varia dai 20 ai 40 euro; biglietti di 10 euro per giovani fino ai 25 anni, entrata gratuita per i bambini fino ai 12 anni. Per gruppi biglietti ridotti.

Festival Printemps des Arts de Monte Carlo: 12 avenue d’Ostende MC 98000 Monaco, tel +377 98062828 ; printempsdesarts.com

© Riproduzione riservata