Andrea Bocelli. Essergli Accanto Il Libro

Andrea Bocelli. Essergli Accanto Il Libro

La presentazione ufficiale del libro con l’autore, Giorgio De Martino, e lo scrittore e saggista Alessandro Iovino

stampa articolo Scarica pdf

Si è tenuta il 10 novembre presso la libreria dell’Auditorium Parco della Musica la presentazione ufficiale del libro “Andrea Bocelli. Essergli accanto” (Gruppo Albatros il Filo, 346 pagg., €17,00). L’autore, Giorgio De Martino, e lo scrittore e saggista Alessandro Iovino, si sono soffermati a raccontare diversi aneddoti della vita privata e pubblica di Andrea Bocelli, sottolineando l’importanza di far conoscere oggi uno dei grandi miti positivi del nostro tempo, nelle voci dei familiari, degli amici e dei più stretti collaboratori.

Ospite d’onore dell’evento è stato proprio il Maestro Andrea Bocelli, che per primo riconosce e apprezza il valore di questo lavoro denso ed emozionante, che ha richiesto oltre dieci anni per essere ultimato. “All’interno ci sono racconti di storie meravigliose” afferma Bocelli al termine della presentazione: le testimonianze del libro cominciano infatti con le parole di Edi Aringhieri Bocelli, madre del tenore recentemente scomparsa, passano poi da amici e collaboratori del calibro di Fulvio Montipò, Pierpaolo Guerrini e Caterina Caselli. La narrazione si sofferma chiaramente sulla forza della moglie Veronica Berti, catturata durante l’allattamento della piccola di casa Bocelli, Virginia, che dieci anni più tardi prenderà la parola e sarà intervistata a sua volta dall’autore. Protagonisti saranno anche Amos e Matteo Bocelli e tanti altri, a formare un coro di quindici voci capaci di restituire l’uomo dietro l’artista, coerente e mai sopra le righe, tanto all’inizio della sua carriera, quanto all’apice del suo successo.

“La vita di ciascuno è una semina. Sorprendentemente, questo libro contiene il raccolto di ciò che ho seminato nel corso vita, dai miei anni verdi a oggi.” - Andrea Bocelli

Andrea Bocelli è la voce italiana più amata nel mondo e incarna uno dei grandi miti positivi del terzo millennio. In occasione del suo sessantacinquesimo compleanno e dei primi trent’anni di carriera – nei quali ha sbaragliato ogni record discografico, ottenendo numerosissimi riconoscimenti – incontriamo il musicista, l’intellettuale, il poeta, il filantropo, attraverso i racconti delle persone a lui più vicine.

Quindici le voci interpellate dall’ispirata penna di Giorgio De Martino, per una raccolta di testimonianze iniziata nel 2012 e durata oltre dieci anni. Da Lajatico ai più importanti palchi del mondo, la sua è una storia capace di emozionare e coinvolgere con un’eleganza senza tempo.

© Riproduzione riservata