Christmas Snowball Al The Westin Excelsior Di Roma

Christmas Snowball Al The Westin Excelsior Di Roma

In collaborazione con Rosenthal e la direzione creativa di Thesign di Roma

stampa articolo Scarica pdf

È il THE WESTIN EXCELSIOR ROME di Via Vittorio Veneto, location di eccellenza dell'ospitalità nella Capitale, che ha, nella giornata del 5 Dicembre, aperto i suoi sontuosi e raffinati spazi all'evento di apertura delle festività natalizie. Una atmosfera magica, impreziosita da arredi che conciliano stile e pregio, avvolgono gli ospiti in una sorta di turbinio di sensazioni ed emozioni.

Ed è proprio al centro del grandioso foyer dell'hotel che l'indiscusso marchio delle porcellane tedesche ROSENTHAL, ha presentato "CHRISTMAS SNOWBALL". Si tratta di una installazione artistica curata da Thesign di Roma che, in una sinergica collaborazione tra i suoi interior design Salvatore Nicosia e Stefano Liardo e la prestigiosa casa tedesca, hanno offerto ai presenti una performance del tutto nuova ed originale.

La menzione delle collezioni di Studio Line e Rosenthal meet Versace, si propone in tutta la sua eleganza ed eccletticità creativa rendendo l'installazione distintiva e memorabile.

All'interno di una grande snowball, infatti, le tazze Rosenthal, pur non perdendo la loro funzionalità, riescono a trasformarsi in veri e propri oggetti di arte decorativa. Le tazze, infatti, assumono in questo elegante contesto un aspetto originale e prezioso, davvero in sintonia con le festività natalizie, conciliando in maniera impeccabile lusso ed eleganza prestandosi, così, anche ad un 'anomalo' quanto originale utilizzo come decorazioni per l'albero di Natale

Si tratta, dunque, di una installazione artistica che, per la sua indiscussa eleganza ed originalità, potrà essere visitata nel corso degli iconici aperitivi DELL'ORVM BAR.

La serata è stata allietata dal giovane arpista già maestro Brian Meloni Lebano, dalle indiscusse capacità.

In qualità di prima arpa, ha già collaborato con numerose orchestre quali ad esempio l’Esemble di Arpe dell’accademia di Santa Cecilia e l’orchestra internazionale di Roma.

Maria Laura Perilli 

© Riproduzione riservata