All'Alexanderplatz Consecutio - Live Di Pietro Ciancaglini

All'Alexanderplatz Consecutio - Live Di Pietro Ciancaglini

Pietro Lussu al pianoforte, Armando Sciommeri alla batteria, Francesco Poeti al basso e Chiara Orlando alla voce

stampa articolo Scarica pdf

Pietro Ciancaglini torna sul palco dell'Alexanderplatz con il suo nuovo progetto "Consecutio - Live", con lui al famoso jazz club romano ci saranno Pietro Lussu al pianoforte, Armando Sciommeri alla batteria, Francesco Poeti al basso e Chiara Orlando alla voce.

Il concerto, in programma mercoledì 17 gennaio alle ore 21:30, promette di trasportare il pubblico in un viaggio musicale emozionante. Consecutio rappresenta un'immersione totale nell'universo artistico di Pietro Ciancaglini, un lavoro interamente costituito da brani di sua composizione che ben rappresenta la realizzazione e il compimento del lungo lavoro di introspezione e ricerca nel quale ha perfezionato e raffinato il suo approccio strumentale e compositivo.

Questo nuovo progetto, nel quale il leader assume la doppia veste di contrabbassista e bassista elettrico, è caratterizzato dal grande spessore delle composizioni e degli arrangiamenti, in cui si avvicendano diverse soluzioni musicali: dai temi articolati su strutture armonico-ritmiche non convenzionali, a momenti di spiccata melodia, ad altri di improvvisazione totale.

Con lui sul palco i musicisti che hanno preso parte alla realizzazione dell'album e con i quali ha condiviso le più importanti e fondamentali tappe della sua carriera musicale.

"... e poi, che meraviglia quei rettilinei fusion-jazzy sfoderati in "Shades of East", "Big Souls" e "Things that Change": eclettismo scintillante e sopraffino. ... puntate la sveglia alle "7:45 AM", perché nell'omonimo brano sarete circondati da funambolismi vocali e preziosità esecutive free-jazz." - (Max Casali > Music Map)

"Consecutio - Live" è pronto a definire un nuovo capitolo nell'evoluzione del jazz contemporaneo.

Per informazioni e prenotazioni, Alexanderplatz: 06 8678 1296.

 

 

 

© Riproduzione riservata