La Commedia Dell'Arte In Scena Al Teatro Villa Pamphilj

La Commedia Dell'Arte In Scena Al Teatro Villa Pamphilj

Rassegna di spettacoli in maschera al Teatro Villa Pamphilj

stampa articolo Scarica pdf

Al Teatro Villa Pamphilj di Roma proseguono gli appuntamenti dedicati alla Commedia dell’Arte, una tradizione italiana conosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

Sabato 10 febbraio vanno in scena tre spettacoli: Arlecchino nouvelle cuisine (ore 11), Pulcinella alle crociate (ore 12) e Don Quixote – A spasso per la Mancha (ore 15).

Il costo del biglietto di ogni singolo spettacolo è di 7 euro (la partecipazione a più spettacoli prevede il primo biglietto a 7 euro più un biglietto ridotto a 3 euro per ogni singolo spettacolo seguito)

Alle ore 11 apre Arlecchino nouvelle cuisine, una produzione La Bottega dei Comici, scritto e interpretato da Luca Gabos e Lorenza Sacchetto. Arlecchino viene assunto per sbaglio come aiuto cuoco nella cucina del castello. Dovrà aiutare nella preparazione del gran pranzo di compleanno del Papa. Tra un pasticcio e l’altro riuscirà perfino ad inventare un nuovo dolce.

A seguire, alle 12, Pulcinella alle crociate, una produzione Teatro Origine ETS, scritto, diretto e interpretato da Federico Moschetti. Un viaggio fra il racconto tipico della tradizione popolare, incarnata dalla maschera di Pulcinella e atmosfere letterarie, ispirate da opere e autori come i cicli dei Paladini, Italo Calvino, Dario Fo.

Costretto dalla fame e dagli eventi, seguendo le orme dei grandi cavalieri dell’antichità, Pulcinella si trova, suo malgrado, ad imbarcarsi per la Terra Santa, fra le forze dell’Imperatore Federico II, per partecipare alla Quinta Crociata: quella che, comunemente, verrà considerata una delle più disastrose della Storia. Fra epiche battaglie e rocambolesche fughe, la maschera più amata del mondo dovrà trovare la sua strada, in mezzo a una guerra che non comprende, in cui tutti sono perdenti e nessuno è davvero vincitore.

Alle ore 15 Don Quixote – A spasso per la Mancha, liberamente ispirato al Don Chisciotte di M. de Cervantes. Scritto e diretto da Federico Moschetti, con Valentina Conti e Federico Moschetti, una produzione Teatro Origine ETS.

Maschere, musica e teatro di strada incontrano una delle storie più amate della letteratura mondiale.

Uno strano Don Quixote parte insieme al suo fidato Sancho per un viaggio picaresco e avventuroso, attraverso paesaggi surreali e improbabili personaggi, che gli insegneranno più di quello che credeva possibile. Attraverso l’ironia e la satira degli archetipi della Commedia dell’Arte e le trovate sceniche del teatro di strada più tradizionale, partiamo per un viaggio rocambolesco. Un rovesciamento di ruoli e punti di vista, alla scoperta di un eroe fuori tempo che cerca il proprio posto nel mondo e di un servo cinico che scopre di essere chi non credeva possibile.

Il programma degli spettacoli dedicati alla Commedia dell’Arte prosegue il 25 febbraio, quando, dalle ore 14, andrà in scena la "Giornata Palcoscenico aperto" dedicata a candidati Under 35 (selezionati grazie alla call che si concluderà il 19 febbraio), per esibirsi con monologhi o dialoghi a 2 o 3 partecipanti. La migliore attrice o il miglior attore riceverà in premio una borsa di studio del valore di 800 euro per partecipare gratuitamente allo Stage Internazionale di Commedia Dell'Arte, da Versailles a Venezia l'Europa in Maschera, che si svolgerà in Francia e in Italia dal 26 Agosto al 22 Settembre 2024 diretto da Carlo Boso.

 

Il Teatro Villa Pamphilj, con la direzione artistica di Veronica Olmi, è parte del sistema Teatri in Comune di Roma Capitale - Assessorato alla Cultura con il coordinamento gestionale di Zètema Progetto Cultura

 

Per informazioni e prenotazioni:

Teatro Villa Pamphilj Largo 3 giugno 1849 | 00164 Roma

(ingresso Via di San Pancrazio 10 - P.zza S. Pancrazio 9/a) Orari segreteria: dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18 Ingresso 7 euro (consigliata la prenotazione)

tel 06 5814176   - scuderieteatrali@gmail.com  

 

© Riproduzione riservata