ROMA BAR SHOW AWARDS: Premiati I Migliori Bartender E Locali D'Italia

ROMA BAR SHOW AWARDS: Premiati I Migliori Bartender E Locali D'Italia

La seconda edizione per premiare i migliori bartender d’Italia

stampa articolo Scarica pdf

Un comitato di giudici composto da esperti del settore dell’ospitalità italiana con esperienza internazionale, i migliori bartender e mixologist della scena nazionale e i marchi più importanti sono stati i protagonisti della seconda edizione dei Roma Bar Show Awards, il premio nato dalla volontà degli organizzatori del Roma Bar Show - il primo unico evento in Italia dedicato al mondo del beverage e della miscelazione -, che si sono svolti oggi durante la prima giornata della quarta edizione della manifestazione, 13 e 14 maggio, al Palazzo dei Congressi all’Eur.

A valutare le candidature una giuria qualificata, formata una commissione composta da riconosciuti bartender e proprietari di bar provenienti da tutto il mondo che hanno votato i migliori talenti della nostro Paese, che si sono distinti per elevati standard di servizio e per l'introduzione di innovazioni sul territorio.

Sul palco a presentare Alessandro Procoli, tra i soci fondatori della manifestazione, e l’attrice Elda Alvigini, amato volto di tanti film e serie tv di successo. La prima categoria della serata a essere premiata è stata Best Social Media Presence, a consegnare il premio a Cinquanta - Spirito Italiano di Pagani (SA) è Urania Frattaroli, Copywriter & Communication Specialist per Ninja. Segue Greta Contardo di Cook_inc che ha premiato la categoria Best Food Program, che ha visto come vincitore MOEBIUS di Milano.

Un’occasione unica per il mondo della miscelazione e dell’ospitalità, che ha pensato anche a una Hall of Fame, ovvero un Premio alla Carriera, conferito a una memoria storica del bartending italiano, quest’anno andato a Peter Dorelli, premiato dal CEO del Roma Bar Show, Andrea Fofi.

I Roma Bar Show Awards rappresentano un evento di grande importanza per la comunità di bartender e professionisti del settore in Italia, lo scopo è quello di riunire la comunità di professionisti della miscelazione nazionale, per creare una rete di scambio e collaborazione tra i suoi membri e offrire una piattaforma per i bar e i bartender emergenti.

La serata è entrata nel vivo e ha proseguito con la premiazione del Best Italian Hotel Bar, che è andato a l’Arts Bar at The St. Regis Venice, che ha ritirato il premio dalle mani di Micaela Pallini Presidente e CEO di Pallini SPA; a seguire il Best Italian New Cocktail Bar, consegnato da Veronika Zelnikova e Marco Gheza di The House of Suntory al Nite Kong di Roma.

Sono infine due donne a consegnare i premi per le ultime due categorie in scaletta della serata, ancora Micaela Pallini per premiare il Best Italian Bartender Sponsored by Amaro Formidabile e che viene conferito a Dario Tortorella de L’Antiquario di Napoli; e Chiara Della Maggiora di Perrier per il Best Italian Cocktail Bar sponsored by Perrier, vinto da Rita Cocktails di Milano.

«Gli RBS Awards rappresentano il più grande riconoscimento ai bartender e ai bar italiani - spiegano gli organizzatori del Roma Bar Show - è un omaggio all’ospitalità italiana, da sempre riconosciuta in tutto il mondo per gli elevati e straordinari standard nel servizio, nella qualità e nell’innovazione».

© Riproduzione riservata