Aniene Festival: Luglio Ha Ritrovato Il Sole

Aniene Festival: Luglio Ha Ritrovato Il Sole

Un programma ricchissimo di concerti, spettacoli e balli per vivere l’estate in città

stampa articolo Scarica pdf

Un vivace salotto sul fiume, un teatro a cielo aperto, una pista da ballo e un café chantant che richiama i boulevard parigini: il Festival Aniene continua ad animare l’estate romana anche per questo luglio, con un programma ricco di eventi, concerti, spettacoli teatrali e attività per tutta la famiglia. Ogni giorno, a partire dalle ore 18:00 sulle sponde del fiume Aniene, il festival offre a ingresso gratuito un mix eclettico di cultura, musica, intrattenimento e street food confermandosi un punto di riferimento cross generazionale per tutta la città.

Curiosi di scoprire gli appuntamenti da non perdere? Ecco una selezione:

Concerti e Musica Live


5, 12, 19 e 26 luglio a partire dalle ore 20:30 tornano le Serate Vibra. Un appuntamento ricorrente in cui un DJ, un vocalist e uno strumentista danno vita a un live sperimentale fatto di improvvisazione, estro e tanto groove. Gli ospiti più attesi sono Jaskai, JumpAlessandro Recanati che si esibiranno il 5; Rubber Soul+Sergio Andrei il 12; Dj Brush, Alan Beez e White Boy il 19 e per l’ultimo appuntamento del mese suoneranno XXXXL+Luz Vega; 8, 15, 22 e 19 luglio, a partire dalle ore 22:00, gli appassionati di jazz e soul potranno fare affidamento sulla rassegna Tonio’s Monday curata da Paolo Zou, chitarrista e turnista romano tra i più talentuosi della sua generazione. Tra i grandi ospiti del mese il compositore e produttore Lorenzo Minozzi; Mercoledì 10 luglio alle ore 22:00 il concerto de Il Mago del Gelato farà ballare la pista a ritmo di jazz-funk, afrobeat, disco music e atmosfere anni ’60 e ’70; Sabato 27 luglio, da non perdere, per celebrare il ricordo e la musica di Fabrizio De Andrè, lo spettacolo “Ho visto Nina Volare”. martedì 9 luglio, ore 19:30, “Cronaca”. Un dialogo aperto con Stefano Nazzi, noto giornalista esperto di cronaca, ideatore e autore del celebre podcast “Indagini”. A seguire, alle 22:00, l’"Emanuela Cappello Show - Non vi fa piangere, non vi fa ridere, non vi fa niente"; martedì 16 luglio, in scena alle 22:00, "Cuoro Pop-Up!" di e con Gioia Salvatori, attrice, scrittrice e co-conduttrice del programma di Rai Radio3 “Le Ripetizioni”. Uno spettacolo che nasce da un blog e dal tentativo di raccontare un punto di vista sul mondo, mettendo in luce, attraverso i toni della satira di costume, alcune riflessioni sconnesse, le nevrosi e i paradossi della quotidianità̀ che costellano le vite di ognuno di noi; martedì 30 luglio alle 19:30 le Eterobasiche portano in dialogo, con il loro stile irriverente e sempre più apprezzato da diverse generazioni, riflessioni sull’essere “Maschio”. A seguire alle ore 22:00 andrà in scena "Slam Poetry" con Giuliano LogosLorenzo MaragoniGabriele Ratano e Davide Volpe: una serata che renderà protagonista la poesia performativa. Giovedì 18 luglio. Alle 20:30 tutti a lezione di lindy hop, il tipico swing afroamericano, con Swing Tribe e, alle 22:00, concerto di Luca Velotti, uno dei più grandi clarinettisti italiani che proporrà una selezione di brani swing tutti da ballare; Domenica 21 luglio: alle 20:30 lezione di Samba, seguita dal live dei Roma De Janeiro per fare un viaggio danzante in cui l'atmosfera delle ruas e dei butecos di Rio de Janeiro si fonde con il ritmo incalzante delle percussioni.

 

Teatro e spettacoli

Due le rassegne di spettacolo e attualità che animano l’Aniene Festival quest’anno: Scena Madre, un appuntamento settimanale con le firme del teatro contemporaneo inaugurato a giugno da Ascanio Celestini, e Golden Record. Quest’ultima una rassegna dedicata a suoni, parole e immagini che guardano al futuro curata da Christian Raimo, docente di filosofia e storia in un liceo romano, consulente scientifico di Treccani e scrittore e collaboratore de La Stampa e La Repubblica. Tra gli appuntamenti imperdibili a luglio:

A lezioni di ballo

All’Aniene Festival si impara a ballare lo swing in tutte le sue contaminazioni, dal boogie al baboa passando per il lindy hop, ma anche ritmi più latini come il tango, la salsa e la bachata. Le date da non dimenticare?


Per ulteriori informazioni e per scoprire il programma completo, visitare: https://www.anienefestival.it/

© Riproduzione riservata