Gay Village College La Grande Apertura !!

Come nelle migliori tradizioni le aspettative sono state mantenute, confermando la stessa linea delle passate edizioni e raggiungendo sempre più consensi tra gli ospiti, la stampa e le istituzioni.

stampa articolo Galleria multimediale Scarica pdf

Unfolding Roma, come sempre vicino agli eventi più importanti, era presente Mercoledì 1°Giugno alle ore 21.00 all'apertura dei cancelli della XV edizione del Gay Village College, la prima scuola dell’inclusione arcobaleno inaugurata ufficialmente dalla “preside” Vladimir Luxuria insieme alla madrina della manifestazione Mara Venier.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});  


Quindici anni sono passati dalla nascita di questo evento ormai tra i più seguiti della stagione, nato nel 2002 da una idea di Imma Battaglia Presidente dall'associazione Di' Gay Project. Divenuto negli anni uno dei principali luoghi di ritrovo della comunità omosessuale e in generale uno dei più frequentati eventi dell'estate romana con oltre 300 mila visitatori. Localizzato nei primi anni nell'area dell'ex mattatoio di Testaccio, con la crescita di consensi si è trasferito poi al Parco del Ninfeo dell'EUR, al Gay Village si sono succeduti, negli anni, grandi eventi musicali, rassegne teatrali, cinematografiche e dibattiti, oltre alla discoteca. Ha sempre visto l'appoggio delle principali istituzioni locali, dal Comune alla Regione. 
Come nelle migliori tradizioni le aspettative sono state mantenute, confermando la stessa linea delle passate edizioni e raggiungendo sempre più consensi tra gli ospiti, la stampa e le istituzioni.
I ragazzi del “Ondadurto Teatro” hanno accolto il pubblico accompagnandolo verso il palco, 

con le loro performance itineranti e i macchinari scenici in movimento. Capaci di creare eventi site-specific in grado di cambiare e reinventare il luogo in cui vengono realizzati, grazie al rapporto con lo spazio urbano e le architetture circostanti in un’esperienza live assolutamente unica. Ad attendere gli artisti e il pubblico presente, nella grande sala Pop per il via ufficiale, una brillante Vladimir Luxuria in compagnia di vari ospiti tra cui la “madrina” Mara Venier, Imma Battaglia, Annachiara Marignoli, Paola Dee, Nicola Zingaretti e Micaela Campana.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});


Tanti i vip presenti sul privè accorsi per l'evento inaugurale: dall'amica Eva Grimaldi a Giucas Casella, passando per Michele Morrone tra i protagonisti di Ballando con le Stelle 2016, a Licia Nunez de Le Tre Rose di Eva. Il nuotatore olimpico Alex Di Giorgio, che ha prestato anche il volto per la sigla della manifestazione, fino a Giovanni Ciacci, Bosco Cobos personaggio cult dell'ultima Isola dei Famosi, Vincenzo De Lucia, Patrizia Pellegrino, Pino Strabioli, Roberta Garzia, la Marchesa Daniela del Secco d'Aragona, Milly D'Abbraccio, Daniela Martani. Tra i volti noti, spicca anche l'illustre presenza del coreografo Luca Tommassini, che tornerà al villaggio il prossimo 18 giugno, per presentare il suo libro Fattore T. I ballerini Giuseppe Gioffrè direttamente da Amici e Kevin Stea, dai palcoscenici mondiali al fianco della grande Madonna, completano la patinata passerella d'inizio stagione al Parco del Ninfeo.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});  


Il programma, diviso in 45 appuntamenti tra arte, cultura, ristorazione e intrattenimento, che mira a far diventare questo luogo il protagonista dell'estate ormai alle porte. Negli oltre 15 mila metri quadri ci saranno tre differenti piste con diverse offerte musicali Pop, House & Hit per accontentare i diversi gusti degli oltre 5000 ingressi al giorno previsti. Il Gay Village di quest'anno si muoverà fluido tra teatro, interviste, spettacolo, presentazione di libri, concerti, proiezioni e le tanto attese Lectio Magistralis, momenti in cui gli ospiti invitati approfondiranno argomenti di attualità.   In molti hanno aderito anche dal mondo della musica, i concerti di Noemi il 4 giugno con il tour "Cuore d'Artista", Loredana Bertè il 23 luglio con "Amici non ne ho... Amiche si" e Paola Turci il 6 agosto nell'ambito del "Venus Rising Festival".  Per il cinema ed il teatro ci saranno vari incontri, il 30 giugno "Eterologa, la maternità è altrove. Sei personaggi in cerca di... possibili risposte", reading teatrale con Pamela Villoresi, Laura Lattuada, Eva Grimaldi, Sabina Vannucchi, Maria Chiara Augenti e Bruno Armando. Il 1 luglio, vedrà sul palco l'inedita e sorprendente coppia composta da Piera Degli Esposti e Pino Strabioli in "Wikipiera". Il 3 settembre sarà il turno di Ferzan Ozpetek con un programma ancora top secret. DJs set con arrivi internazionali partendo da Harry Romero, seguito da Vlada Asanin, a cui si aggiungeranno Mike Kelly, Rio Dela Duna, Dario Nunez, Sex Shooters, Manuel De La Mare, Ben Manson, Oscar L, Sharon O Love, Isaac Escalante, Sylvin Wood e Daniele D'Alessandro.
Vladimir Luxuria, direttrice artistica: “Sarà l'uguaglianza il motore dell'intera manifestazione che, soprattutto quest'anno che vede varata la legge sulle unioni civili, ha il compito di educare alla cultura LGBTQI e di unire una nazione ancora molto divisa su questi temi. Apriamo a chiunque abbia voglia di musica, di incontri, teatro, concerti, colori, confronto, ascolto, stare insieme con tutte quelle differenze che rendono un posto divertente, imprevedibile, accogliente e inclusivo. In una Roma Città Aperta all’estate che non chiude la saracinesca ma spalancata ai suoi cittadini e al turismo gay friendly per quella mentalità che, come diceva il grande Paolo Poli, deve essere come un ombrello non funziona se chiusa”.
Imma Battaglia, Presidente Di' Gay Project: “Sono orgogliosa della nostra creatura, nata nel 2002, per uscire dalla paura e venire allo scoperto con tutta la nostra storia e cultura. Con l'occasione voglio ringraziare Marco Pannella che ci ha da poco lasciato, ricordando le sue battaglie divenute un simbolo per la lotta a favore dei diritti e della libertà di tutti gli individui. Qualsiasi sia stata la tua origine, il tuo colore, la tua etnia, la tua religione, il tuo percorso di vita, il tuo orientamento sessuale, per lui tu saresti stato comunque e soltanto un essere umano. Un pensiero va a Sara, ultima vittima della violenza sulle donne, non ne possiamo più di femminicidio non ci sono parole né giustificazioni”.
di Stefano Boccia per Unfolding Roma
Info: GAY VILLAGE 2016 - XV Edizione Dal 1°Giugno al 3 Settembre. Aperto dal Giovedì al Sabato, dalle ore 19 Ingresso Gratuito dalle 19 alle 21. Prezzi: Giov.10€/Ven.13€/Sab.18€ [Drink Incluso] Roma Eur - Parco del Ninfeo, in Via delle Tre Fontane, ang. Viale dell'Agricoltura InfoLine: 349 9563014 - www.gayvillage.it Special thanks: Carla Fabi e Roberta Savona, Ufficio Stampa Gay Village Why Not Me by Officine 23, main partner Unfolding Roma

© Riproduzione riservata

Multimedia