Dado, Il Menestrello Delle Terrazze

Dado, Il Menestrello Delle Terrazze

La quarta edizione del Teatro Festival dell’Eur, che si terrà dal 5 luglio al 3 agosto, non poteva aprirsi sotto stella migliore.

207
stampa articolo Scarica pdf

   La quarta edizione del Teatro Festival dell’Eur, che si terrà dal 5 luglio al 3 agosto, non poteva aprirsi sotto stella migliore. Dopo il promettente esordio di venerdì 7 luglio, in cui si sono susseguiti 20 comici del panorama romano, la serata del sabato ha visto salire sul palco delle Terrazze del Palazzo dei Congressi, lo showman Dado.

Di fronte ad una platea gremita, il popolare artista ha messo in scena un susseguirsi di sketch che hanno spaziato tra i suoi cavalli di battaglia e temi di attualità. Sul palco, insieme a Dado, è più volte spuntata l’immancabile chitarra, che lo ha accompagnato in una scanzonata “riflessione” sulla famiglia e la sua formazione. Dado si è poi presentato in una versione più moderna di sé, esibendosi nelle vesti di un cantante trapper, accompagnato da uno sgargiante video musicale.

Oltre a tante risate, la serata è sicuramente stata un’opportunità per confermare l’amore del comico per la sua città e la sua famiglia. Dado infatti ha portato in scena alcuni divertenti siparietti, partendo da spunti offerti dalla sua vita reale. In chiusura di spettacolo l’attore è stato raggiunto sul palco da una delegazione del Centro Nazionale contro il Bullismo. La presidentessa, la dottoressa Giovanna Pini ed alcuni ragazzi, hanno consegnato a Dado una targa per ringraziarlo dell’impegno profuso nella lotta contro questa nuova piaga sociale. Sinceramente colpito, l’artista ha commentato: «Vi ringrazio sinceramente, ma penso sia solo questione di educazione. E’ un argomento che in realtà non interessa solo i ragazzi, ma tutti noi. Chi non si sa comportare con il prossimo, è lo stesso individuo che poi si ritrova ad abbandonare gli animali (l’attore è infatti impegnato anche in una campagna animalista anti-abbandono) e a peggiorare la nostra società».

Le risate al Teatro Festival continueranno nei prossimi appuntamenti: 12-13 Luglio, Pablo&Pedro; 19 Luglio I Centouno; 20 Luglio, Enzo Salvi insieme a Valentina Paoletti; 26 Luglio, Cinzia Leone; 27 Luglio, Premio Persefone Comicus (presieduto da Maurizio Costanzo e diretto da Francesco Bellomo); 2 Agosto, Antonello Costa; 3 Agosto, Massimo Bagnato e Carmine Faraco.

© Riproduzione riservata