Piaceri Nascosti Al Teatro Petrolini

La commedia brillante "Piaceri Nascosti" mette in evidenza uno dei piu' grandi enigmi dell'era moderna. Andare in pensione!

198
stampa articolo Scarica pdf

La commedia brillante "Piaceri Nascosti" mette in evidenza uno dei piu' grandi enigmi dell'era moderna. Andare in pensione! Questa è la domanda che tutti giorni al rientro dal lavoro Raffaella, una bella single di mezza età, si pone, ma più che una risposta un giorno arriva una scatola regalo, lasciata proprio sull'androne del palazzo. Inizia così l'esilarante commedia che trascina lo spettatore in un tunnel di equivoci e gag esilaranti, toccando a volte punte al quanto piccanti. Nella scatola infatti non vi e' una lavatrice ultra moderna ma una bambola sexy che oltre a provocare molta ilarità pone anche l'accento per una  una profonda riflessione sui nostri tempi, in cui le macchine e i computer stanno via via sostituendo i contatti umani. Non c'e più spazio per i sentimenti che troppo spesso vengono soffocati da una routine meccanica che somiglia all’amore ma che amore vero non è.

19 e 20 settembre, ore 21:00

Teatro Petrolini (Sala Petrolini)

Via Rubattino, 5

Prenotazioni: 06 575 7488

Biglietto 12€

© Riproduzione riservata