Massimo Bartolozzi

Massimo Bartolozzi

Creare un feeling giusto fa si che il risultato del lavoro sarà prevedibilmente buono

1563
stampa articolo Galleria multimediale Scarica pdf

Molti si sono avvicinati alla fotografia grazie al digitale...raccontami il primo incontro con il tuo primo corpo macchina?

IL "primo incontro" non si scorda mai...si dice cosi',giusto??? Effettivamente avviene molto tempo fa,molto prima dell'avvento del digitale,essendo "figlio d'arte" il primo corpo macchina impugnato e' stata un ASSEMBLAD(di nascosto da mio padre)

Qual'è il tuo settore? Puoi fotografare qualsiasi cosa?

Potrei,ma non voglio!Preferisco approfondire e cimentarmi nel genere che piu' mi appassiona e che mi da piu' soddisfazioni da molti anni:il glamour e tutte le sue "ramificazioni" artistiche!

La tua storia: come la racconteresti in un'immagine?

Un grande sorriso.

Come sei cresciuto professionalmente in questi anni, chi devi ringraziare ?

Posso peccare di presunzione???...ringrazio me stesso,la mia passione,la mia serieta' professionale e la mia continua voglia di scoprire ed imparare

Ti piace pensare che la vita sia una continua porta da aprire?

Assolutamente si' e guai pensare il contrario,ci vuole tanta curiosita' e fame di sapere e scoprire! ......

Molti fotoamatori si spacciano per "fotografi professionisti". Ci spieghi le differenze per favore, una volta per tutte.

Non voglio pronunciarmi,perche' potrei essere volgare e inopportuno,quindi preferisco andare avanti cercando di dimostrare la "professionalita'" ,senza necessariamente doverlo spiegare!!!

La fotografia come lavoro, altre passioni?

Da dove cominciamo???....suonare,cantare e soprattutto recitare!!

Come si impara a recitare? Prediligi in teatro anche ruoli drammatici?

Sono l'ultima persona che puo' dire come s'impara a recitare,in quanto autodidatta del settore,ho la possibilita'(da 18 anni )di esprimere su un palcoscenico la mia energia,la mia voglia di far divertire le persone,divertendomi io per primo,ed e' per questo che non ho mai interpretato ruoli drammatici e non penso di essere adatto.Amo regalare sorrisi !

Non ti concedi mai alle interviste. Secondo te, un magazine giovane e che ricerca persone ed artisti emergenti in questa città può essere un ottimo veicolo per farsi conoscere?

Secondo me puo' esserlo assolutamente!

Il rapporto con le modelle ed i modelli. Prediligi lavorare con professionisti oppure ti piace far "crescere" un perfetto sconosciuto cercando di impartirgli la disciplina, il rispetto e la serietà di un mestiere che è destinato a consumarsi con il passare del tempo........

Io ho basato la professione di fotografo principalmente su questo punto.Lavorando in un settore delicato come il glamour,il rapporto tra modella/o e fotografo e' fondamentale.Creare un feeling giusto fa si' che il risultato del lavoro sara' prevedibilmente buono,poi,chiaramente,tutti gli altri fattori "tecnici" aiuteranno ad aumentare il valore del suddetto lavoro. Non faccio discriminazioni relativamente all'esperienza della modella,e' interessante lavorare sia con professionisti che con "sconosciuti",perche' in fin dei conti il lavoro che faccio e' molto divertente e gratificante!!!

Grazie sei stato gentilissimo ti auguriamo tanta fortuna e tanti sorrisi da condividere con tutti le persone che ti vogliono bene,grazie Massimo per avermi concesso questo pomeriggio,per questa bella chiacchierata..

© Riproduzione riservata

Multimedia