Top&Flop Lazio-Bologna 2-2 Serie A 2019-2020 Correa Da Dimenticare

Top&Flop Lazio-Bologna 2-2 Serie A 2019-2020 Correa Da Dimenticare

Inspiegabile partita della Lazio, che fa un disastro in fase difensiva. Immobile migliore in campo, l'argentino sbaglia tutto

79
stampa articolo Scarica pdf

Termina 2 a 2 la gara valida per la 7^ giornata di Serie A tra Bologna e Lazio. Succede tutto nel primo tempo, dove il migliore in campo è Ciro Immobile ed è solo grazie alla sua doppietta se la squadra di Simone Inzaghi non torna da Bologna a mani vuote. Sotto due volte, pareggia i conti con il bomber. Rischia di perdere, perchè i padroni di casa sono agguerriti dal primo all'ultimo minuto, ma rischia anche di vincere la Lazio grazie ad un rigore conquistato da Acerbi all'87^, clamorosamente sbagliato da Correa. 

Ora due settimane di stop per dar spazio alle Nazionali, alla ripresa la Lazio ospiterà l'Atalanta. Intanto ecco i top e i flop di Lazio-Bologna.

Top 

Ciro Immobile - La Lazio è in bambola. E' entrata in campo senza coraggio nè energia. Tutti apatici, tranne uno: Ciro Immobile. Quello che la difesa distrugge, Ciro risolve: una doppietta nel primo tempo a pareggiare i conti di un doppio svantaggio (meritato). Sale così a sei gol in 7 giornate di campionato, 94 gol con la maglia della Lazio. E' lui il migliore in campo di una Lazio incomprensibile. Dopo l'espulsione di Leiva, Inzaghi inspiegabilmente lo richiama in panchina e lascia in campo Correa a tenere alta la squadra. 


Luis Alberto - Ennesimo assist decisivo, quello per il secondo gol di Immobile e una partita in cui spicca solo la qualità dello spagnolo. Certifica di essere pronto per la nazionale spagnola, che lo ha convocato. 
Flop
Correa - Partita brutta, evanescente. Fallisce il gol davanti al portiere, e non è la prima volta. Resta in campo, immeritatamente, al posto di Immobile. Acerbi all'87^ conquista un rigore fondamentale e chiede di batterlo: traversa. Peggio di così non poteva andare per un attaccante.
Leiva -
Non si fa, Lucas! In una partita indecifrabile da parte di tutta la squadra, uno dei giocatori più esperti della Lazio, se non il più esperto, invece di aiutare la squadra ad alzare la testa, le ha dato il colpo di grazia. Un giallo, generoso nel primo tempo, e uno sacrosanto nella ripresa sanciscono l'espulsione. Leiva non gode di un ottimo momento di forma, ma contro il Bologna ha aggiunto anche una pessima tenuta mentale che ha messo in ulteriore difficoltà la Lazio. 

Enrica Di Carlo 

© Riproduzione riservata