Pre-Match Napoli-Roma Stagione 19-20

Pre-Match Napoli-Roma Stagione 19-20

Trovare parole da scrivere, diventa sempre più difficile. Venerdì sera si è assistito attoniti a un qualcosa di veramente sovrannaturale: una formazione che sembrava messa in campo quasi a caso

stampa articolo Scarica pdf


Trovare parole da scrivere, diventa sempre più difficile. Venerdì sera si è assistito attoniti a un qualcosa di veramente sovrannaturale: una formazione che sembrava messa in campo quasi a caso; un allenatore irriconoscibile nell’atteggiamento e nelle parole; un treno che doveva correre veloce e che, invece, non ha mai lasciato la stazione; giocatori di esperienza che commettono gesti che lasciano, a dir poco inorriditi…

Cosa ci aspetta stasera contro il Napoli? Scenderà in campo una squadra o dovremo assistere all’ennesima prestazione inespressiva e priva di senso? I giocatori si ricorderanno di essere professionisti o si limiteranno alla solita partitella da spiaggia? Fonseca si ricorderà di essere l’allenatore che nel clou degli infortuni ha saputo tirare fuori dal cilindro magici conigli? Risposte sicuro non ce ne sono e forse, ormai, nemmeno la speranza…

Ancora una volta vedremo, una formazione totalmente stravolta, l’ennesimo tentativo di portare a casa punti, arrivati a questo punto, letteralmente caduti dal cielo. Salvo colpi di scena, rientrano Pau Lopez, Mancini e Pellegrini; Dzeko torna a dare la carica (si spera) e Veretout si riprende la mediana. Tra i convocati spicca, finalmente, Zaniolo che partirà dalla panchina.

Dopo Milan e Udinese la società tutta ha praticamente perso, in campionato è rimasto, ormai, ben poco da perdere, l’Atalanta è sempre più lontana e il Napoli sempre più vicino…L’unica cosa che resta da fare è sperare di vedere almeno una partita degna di essere chiamata tale.

FORMAZIONI

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. ALL.: Gattuso

Roma (4-2-3-1): Lopez; Zappacosta, Mancini, Smalling, Ibanez; Spinazzola, Veretout; Mkhitaryan, Pellegrini, Kluivert; Dzeko. ALL.: Fonseca

CURIOSITÀ E STATISTICHE

Sono 145 i precedenti in Serie A tra Roma e Napoli (52 vittorie Roma, 50 pareggi e 43 vittorie Napoli.

La Roma ha vinto l'ultimo confronto contro il Napoli in Serie A ma è dalla stagione 1997/98 che non ottiene il doppio successo, sia all’andata che al ritorno, contro i partenopei.

L’ultima vittoria del Napoli in casa contro la Roma in Serie A risale al novembre 2014; da allora due pareggi e altrettante sconfitte.

Dopo aver perso quattro partite interne di fila, il Napoli ha vinto tre delle ultime quattro gare casalinghe.

La Roma ha perso tre delle ultime quattro trasferte di campionato, incassando 11 gol nel parziale.

Gennaro Gattuso ha affrontato tre volte la Roma in Serie A, ottenendo due vittorie e un pareggio.

Ll'attaccante del Napoli Matteo Politano ha segnato il suo primo gol in Serie A proprio contro la Roma nel settembre 2015.

Dries Mertens ha sempre segnato nelle ultime due gare al San Paolo contro i giallorossi.

Il capitano della Roma Edin Dzeko ha segnato quattro gol in quattro gare al San Paolo in Serie A realizzando due doppiette; il Napoli è, anche l’unica squadra a cui ha segnato due marcature multiple.

Alessia Graffi

© Riproduzione riservata