VĪVĂ Un Progetto Di Divulgazione E Promozione Della Cultura Scientifica.

VĪVĂ Un Progetto Di Divulgazione E Promozione Della Cultura Scientifica.

Il progetto è vincitore dell'Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022 e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale. Un progetto di triangolo scaleno direzione artistica Roberta Nicolai 6 luglio – 3 ottobre 2020 | ROMA Tutte le attività sono gratuite

stampa articolo Scarica pdf

Un nuovo sguardo sul mondo vegetale con le conferenze e i laboratori performativi di VĪVĂ, l’iniziativa di divulgazione scientifica per bambini e adulti.

Dal 6 luglio al 3 ottobre si avvia la prima annualità del progetto triennale VĪVĂ, un’iniziativa di divulgazione della cultura scientifica che si articola in attività teoriche e attività pratiche offline e online, rivolte anche ai bambini e ai ragazzi. Il progetto è vincitore dell'Avviso Pubblico EUREKA!ROMA2020-2021-2022 e fa parte di ROMARAMA 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale.

Il progetto prende spunto dalle recenti scoperte scientifiche che permettono di posare su tutto il mondo vegetale un nuovo sguardo e riconoscerne le capacità sensoriali, l’attitudine alla comunicazione, lo sviluppo di una memoria, la simbiosi con altre specie e l’influenza sul clima. La rivelazione di queste facoltà invita a formulare l’ipotesi di un’intelligenza vegetale che non solo potrebbe fornire risposte a molte sfide ambientali attuali ma ci spinge a prende coscienza degli ecosistemi specifici in cui viviamo, a rivedere i nostri comportamenti sociali e a ripensare la nostra cultura come relazione.

LE CONFERENZE

Affidata a tre conferenze l’esposizione dei temi scientifici e teorici: Franco Lorenzoni - insegnante e creatore della Casa laboratorio di Cenci considerato uno tra i più innovativi centri di educazione ambientale che collega arte, scienza e percezione della natura - parlerà degli intrecci tra educazione, arte e natura nella prospettiva della conversione ecologica. Flavio Tarquini – Botanico e Ricercatore presso Orto Botanico Università di Roma La Sapienza - tratterà gli alberi dello specifico ecosistema di Roma. Giulia Filippi - Master Futuro Vegetale. Piante, innovazione sociale e progetto diretto dal Prof Stefano Mancuso – in una conferenza/laboratorio dal titolo Essere selva farà sperimentare ai partecipanti le proprietà empatiche del mondo vegetale.

I LABORATORI

Tra luglio e ottobre 2020 vengono realizzate una pluralità di attività cognitive esperienziali rivolte a bambini e giovani: nel laboratorio di pittura botanica NaturaVĪVĂ l’albero diventa oggetto concreto di osservazione e di rappresentazione, tra visione realistica e fantasiosa. La costruzione di teatrini botanici in carta riciclata del progetto VĪVĂ il mondo e la realizzazione di mini-giardini attraverso la tecnica di coltivazione giapponese shitakusa nel laboratorio Piante da compagnia mettono i bambini a contatto con grandi e piccoli vegetali attraverso gioco e espressione artistica. Il laboratorio performativo Forest Reloaded sperimenta l’eco del corpo vegetale nel corpo umano attraverso la danza e la visione di Rhizophora – cortometraggio vincitore di 4 premi nel mondo - mostra come l’uso di erbicidi – l’Agente Arancio impiegato nella Guerra del Vietnam - costituisce un rischio per l’ambiente e per il corpo umano anche a distanza di 40 anni dall’evento. Il laboratorio Madrelingua coinvolge una comunità di bambini e un bosco trasformandolo, attraverso una sofisticata tecnologia, in un’orchestra di alberi parlanti con l’obiettivo di evocare lo spazio comune all’uomo e all’albero, la loro interazione poetica e spirituale.

Un progetto triennale innovativo nei contenuti e nelle pratiche tematizzato per ogni annualità e saldato da due attività triennali.

VĪVĂROMA, è il progetto partecipato di una guida verde di Roma ad opera dei suoi cittadini dai 3 anni in su. Una guida turistica che esplora il rapporto tra gli abitanti e il verde della città, composta di disegni, di adulti e piccini, micro-testi, episodi, racconti, immagini e segnalazioni dei luoghi della memoria individuale e collettiva. Per partecipare basterà inviare una mail a viva@triangoloscalenoteatro.it con la segnalazione di un luogo o di un dettaglio che racconti in forma poetica la propria percezione del verde.

VĪVĂWEB-SERIE si compone delle videoriprese delle conferenze ed è finalizzata alla moltiplicazione dell’audience e a rimanere nel tempo in rete come materiale documentale aperto alla consultazione.

LUOGHI

Biblioteca Collina della Pace Via Bompietro 16 

Libreria Giufà Via degli Aurunci, 38

L’Asilo nel bosco Via Gherardo, 19 Ostia Antica

CANALI SOCIAL

www.facebook.com/Triangolo-Scaleno-Teatro-429894910494892/

www.instagram.com/explore/tags/triangoloscalenoteatro

INFO e PRENOTAZIONI

(per i LABORATORI prenotazione obbligatoria)

segreteria@triangoloscalenoteatro.it | 339 2824889

© Riproduzione riservata