Enzo Ruju, Artista, Critico D’Arte, Docente Di Disegno Geometrico

Enzo Ruju, Artista, Critico D’Arte, Docente Di Disegno Geometrico

Insegnare, trasmettere cultura è un lavoro dal valore inestimabile, perché contribuisce a creare le coscienze delle nuove generazioni, e a formare un senso critico ed estetico.

stampa articolo Scarica pdf

Intervista a Enzo Ruju, Artista, critico d’Arte, Docente di disegno Geometrico, Arte ed immagine.

Enzo Ruju, dal 1976 Docente di materie artistiche a Napoli fa parte del Comitato per istituire una Biennale d’Arte a Napoli, in partnership con l’Istituto di Cultura Meridionale ed il Circolo Nautico Posillipo.

La Biennale dovrebbe aver luogo nel 2021 a Napoli.

Nel frattempo questo poliedrico Artista dipinge su tela e stoffa, realizzando quadri ed abiti in collaborazione con prestigiose case di moda.

Affabile, appassionato e propositivo Enzo Ruju racconta del suo “essere artigiano della cultura” e di come si è formato con suo padre Nino ( Artista ) e suo fratello Ciro (Critico d’Arte) per poi approdare all’insegnamento e all’Arte in proprio.

Insegnare, trasmettere cultura è un lavoro dal valore inestimabile, perché contribuisce a creare le coscienze delle nuove generazioni, e a formare un senso critico ed estetico.

Il fare cultura sia scrivendo di arte che producendola crea senz’altro un alto profilo culturale che germoglia in una delle città più belle del mondo, Napoli.

Un artigianato Partenopeo, insomma che, alla qualità dei materiali utilizzati unisce il sapere e l’esperienza. Questo è quello che fa un buon professionista, e su questa scia possiamo ammirare le sue opere, che invitano i più giovani a seguire le orme di chi nella cultura ci ha creduto, pensando anche alla costituzione di un Expo a Napoli.

Un invito alle nuove generazioni , dunque , a formarsi e a sperimentare, ma anche agli amanti dello stile e dell’eleganza, e a chi investe in cultura ed artigianato. Enzo Ruju, ora in pensione, accoglie e accompagna ancora i suoi studenti ai Musei e a Mostre, credendo ancora nella didattica e nella diffusione del sapere.

Aver conosciuto questo Artista, poterlo promuovere è senz’altro un privilegio per chi crede nell’Arte e nel futuro.

Monica Pecchinotti

© Riproduzione riservata