Il Punto Sulla Diciassettesima Giornata Della Serie B 2020-'21

Il Punto Sulla Diciassettesima Giornata Della Serie B 2020-'21

Empoli solitario in vetta grazie al successo sul Cosenza e al K.O. interno della Salernitana (ora tallonata dal Monza)

stampa articolo Scarica pdf

La diciassettesima giornata del campionato cadetto vede l'Empoli portarsi solitario in vetta, grazie al 2-0 esterno sul Cosenza e alla concomitante sconfitta interna (col medesimo risultato) della Salernitana al cospetto dei "ramarri" del Pordenone: gli empolesi vantano ora tre lunghezze di margine sui salernitani, scivolati in seconda posizione. I granata campani sono tallonati dal Monza, tornato dalla trasferta di Lecce con un prezioso 0-0 conquistato resistendo nel finale in dieci uomini per via dell'espulsione di Bellusci. Nelle zone "nobili" della graduatoria, pareggio 1-1 in Venezia-Pisa, successo esterno per 2-0 del Chievo sulla Cremonese e colpaccio della SPAL sul campo del Frosinone, piegato per 2-1. In coda, il Vicenza è corsaro per 3-0 in quel di Brescia, mentre Pescara e Ascoli hanno la meglio negli scontri diretti rispettivamente con Reggiana (1-0 in trasferta) e Reggina (2-1 in casa). Sempre nei "bassifondi" della graduatoria, continua la risalita della Virtus Entella Chiavari: avendo ragione per 1-0 in Liguria del Cittadella, i "diavoli neri del Tigullio" compiono l'impresa della giornata, conquistando la loro terza vittoria consecutiva (dopo quelle su Pescara e Vicenza). Ora il campionato andrà in "letargo", per poi riprendere il 15 gennaio: in precedenza, il 9 gennaio verrà disputato il recupero Reggiana-Cittadella.

Giuseppe Livraghi

CLASSIFICA DOPO DICIASSETTE GIORNATE: Empoli 34 punti; Salernitana 31; Monza 30; SPAL 29: Cittadella 27; Lecce 26; Frosinone e Venezia 25; Chievo e Pordenone 24; Brescia 21; Pisa 20; L.R. Vicenza 19; Reggina 17; Pescara 16; Cremonese, Reggiana e Cosenza 15; Virtus Entella Chiavari 14; Ascoli 13.

Cittadella e Chievo due partite in meno; Frosinone, Pisa, L.R. Vicenza e Reggiana una partita in meno.

© Riproduzione riservata