I Top E I Flop Di Parma-Lazio 0-2 17a Giornata Serie A 2020-'21

Buona partita di tutta la compagine bianco-celeste: ottimi Milinković-Savić e Luis Alberto, molto bene anche Caicedo

stampa articolo Scarica pdf

Seconda vittoria consecutiva per i bianco-celesti (dopo quella dell'Epifania con la Fiorentina), che grazie ai tre punti conquistati a Parma possono preparare con maggior serenità l'atteso derby, in programma venerdì sera. Buona partita di tutta la compagine capitolina, con le eccellenze di Milinković-Savić, Luis Alberto e Caicedo. Non essendoci flop, andiamo a esaminare i soli top.

I TOP

SERGEJ MILINKOVIĆ-SAVIĆ 8: ottima partita del "sergente". Gioca a tutto campo, corre di qua e di là, vivacizza il gioco. Protagonista in entrambe le marcature laziali: sulla prima dando il là all'azione, sulla seconda appoggiando in mezzo a Caicedo dopo aver beffato la difesa emiliana con un ottimo uno-due con Immobile.

LUIS ALBERTO 8: partita generosa, che unisce la qualità alla quantità. Bravo nei suggerimenti, bravissimo nello sbloccare il risultato con un piatto destro in corsa che va a infilarsi millimetricamente nell'angolino basso, dove il pur bravo Sepe non può arrivare.

FELIPE CAICEDO 7: molto ispirato, ci prova in ogni modo, andando vicino alla rete al 30' con un sinistro ben deviato dall'attento Sepe. La (meritata) marcatura giunge nella ripresa, quando un'invenzione di Milinković-Savić lo mette in condizione di siglare a porta vuota il 2-0: rete facile facile, ma lui ha il merito d'essersi fatto trovare al posto giusto nel momento giusto.

 Giuseppe Livraghi


© Riproduzione riservata