BONAFONI CON CUZZOCREA E GALLICO PER I DIRITTI DEI BAMBINI

BONAFONI CON CUZZOCREA E GALLICO PER I DIRITTI DEI BAMBINI

Un documento che dovrà essere speso nei programmi delle liste elettorali per guidare la nuova politica che deve partire innanzitutto dalle nostre città.

stampa articolo Scarica pdf


“Tutte le indagini delle associazioni che si occupano di diritti dei bambini e degli adolescenti ci hanno segnalato gli enormi disagi che la pandemia ha comportato per troppi di loro. Il Covid non è stata una livella, al contrario ha fortemente penalizzato le persone già in difficoltà, in particolare i bambini e le bambine le cui famiglie non potevano permettersi i mezzi per la Dad o condizioni di quotidianità serene. Come POP - Idee In Movimento abbiamo deciso di occuparci di questa questione attraverso una discussione intorno al libro della giornalista di Repubblica Annalisa Cuzzocrea, “Che fine hanno fatto i bambini. Cronache di un Paese che non guarda al futuro” (Piemme ed.), oggi pomeriggio alle 18.30 su fb.com/pop.movimento. Più che un libro, un manifesto, un documento che dovrà essere speso nei programmi delle liste elettorali per guidare la nuova politica che deve partire innanzitutto dalle nostre città. Un monito e un insegnamento che, al netto dei mesi di silenzio che hanno riguardato bambine e bambini, può aiutarci a fargli restituire voce e spazi. Cuzzocrea ha girato l’Italia in cerca di storie: dal nido del carcere di Rebibbia, ai Quartieri Spagnoli di Napoli, a Torino dove ha incontrato un bambino con entrambi i genitori ricoverati per Covid. Ma ha anche interrogato filosofi, insegnanti, economisti, psicologi per indagare sulle ragioni che hanno spinto il Governo ad occuparsi dei più piccoli soltanto dopo mesi dallo scoppio della pandemia. Oltre all’autrice interverrà lo scrittore Vins Gallico, Piccoli Maestri”.

© Riproduzione riservata