Lazio - Genoa 2-0 L'analisi Di Simone Milani

Una vittoria ,che non avvicina la squadra alla Curva Nord

675
stampa articolo Scarica pdf

Finalmente Lazio, la reazione che tutti volevano è arrivata, dopo le pesanti sconfitte finalmente la Lazio vede la luce. Primo tempo con un campo pesante e un Genoa chiuso era difficile trovare la giocata giusta, anzi primo tempo l'inizio non è stato dei migliori perché il Genoa ha rischiato due volte di andare in vantaggio ma dopo le due occasioni finalmente la Lazio ha preso coraggio iniziando a giocare nonostante le difficoltà del campo rischiando di andare in vantaggio per ben due volte con felipe anderson e savic di testa. Ma nonostante tutto alla fine il gol è arrivato nel momento giusto, quando ormai il primo tempo sembrava finire sullo 0-0.. Djordevic grazie a una bella palla messa in mezzo, tutto solo a siglato l'1-0. Secondo tempo la Lazio è stata brava a gestire la partita e a ripartire quando serviva, e grazie ad un "ritrovato" Felipe Anderson si è portata sul 2-0 grazie a un suo gol da fantascienza. Dopo di quel gol non ci sono più state grandi occasioni, l'importante oggi era vincere per ritornare con la testa alta. Serviva la reazione, e c'è stata. Ora si riparte con la convinzione dei proprio mezzi, e la consapevolezza di poter fare un grande campionato.

Simone Milani 

© Riproduzione riservata