BONAFONI DUE EVENTI PER FARE IL PUNTO SULL’EREDITÀ DI GENOVA 2001

BONAFONI DUE EVENTI PER FARE IL PUNTO SULL’EREDITÀ DI GENOVA 2001

La globalizzazione delle disuguaglianze sociali, il rapporto sbilanciato tra finanza, economia reale e lavoro

stampa articolo Scarica pdf

G8. BONAFONI (POP): DUE EVENTI PER FARE IL PUNTO SULL’EREDITÀ DI GENOVA 2001

“A vent’anni dal G8 di Genova, i temi politici sollevati dal movimento no global non hanno smesso di essere attuali, trovando nella pandemia da Covid-19 la conferma delle ragioni di una generazione che allora non era stata ascoltata. La globalizzazione delle disuguaglianze sociali, il rapporto sbilanciato tra finanza, economia reale e lavoro, lo sfruttamento delle risorse del pianeta concentrato nei Paesi del sud del mondo, il prezzo pagato dall’ambiente e dal clima a causa di uno sviluppo forsennato oggi entrato nel mirino della generazione dei Fridays For Future, non sono stati spazzati via dalle violenze della Diaz e di Bolzaneto: sono oggi al centro di vertenze sui territori e, in molti punti, delle agende politiche nazionali che in Europa si affacciano alla stagione del Next Generation Eu. Proprio per ragionare e dialogare insieme sull’eredità dei fatti del G8, sarò sabato 17 luglio nei giardini di Palazzo Giuliani a Labico per l’evento ‘Genova, 20 anni dopo. Un mondo diverso era possibile, oggi è necessario’, e lunedì 19 luglio al circolo cittadino di Latina ‘Genova 2001-2021. Avere vent’anni, volevamo solo un mondo migliore’, per ricordare, ma anche per comprendere insieme il valore di un’agenda che è tutt’altro che scaduta e che chiede oggi l’impegno concreto della politica e delle istituzioni”

© Riproduzione riservata