CONCACAF Gold Cup, Affermazione Degli Stati Uniti

CONCACAF Gold Cup, Affermazione Degli Stati Uniti

Piegato per 1-0 il Messico nella finale di Paradise (sobborgo di Las Vegas): per gli yankee si tratta del settimo trionfo continentale

stampa articolo Scarica pdf

La CONCACAF Gold Cup (competizione continentale del Centro-Nord America e dei Caraibi) ha visto il successo degli Stati Uniti padroni di casa, che nella finale di Paradise (sobborgo della ben più nota Las Vegas) hanno piegato per 1-0 il Messico dopo i tempi supplementari, grazie a un'inzuccata al 117' (cioè a pochi giri di lancette dai tiri di rigore) di Miles Robinson, lesto nell'anticipare la retroguardia messicana su un calcio di punizione di Kellyn Acosta dalla trequarti.

Per gli yankee si tratta della settima affermazione nella massima rassegna della CONCACAF, che va ad aggiungersi a quelle datate 1991, 2002, 2005, 2007, 2013 e 2017.

Quest'edizione ha confermato il dominio di Messico e Stati Uniti da quando (nel 1991) il campionato della CONCACAF è stato ridenominato Gold Cup: su sedici edizioni disputate, messicani e statunitensi se ne sono spartite quindici (otto affermazioni degli "Aztechi" e sette della selezione a stelle e strisce), con l'unica eccezione risalente al remoto 2000, quando si impose il Canada.

Giuseppe Livraghi

ALBO D'ORO

CAMPIONATO CONCACAF

1963 Costa Rica; 1965 Messico; 1967 Guatemala; 1969 Costa Rica; 1971 Messico; 1973 Haiti; 1977 Messico; 1981 Honduras; 1985 Canada; 1989 Costa Rica.

CONCACAF GOLD CUP

1991 Stati Uniti; 1993 Messico; 1996 Messico; 1998 Messico; 2000 Canada; 2002 Stati Uniti; 2003 Messico; 2005 Stati Uniti; 2007 Stati Uniti; 2009 Messico; 2011 Messico; 2013 Stati Uniti; 2015 Messico; 2017 Stati Uniti; 2019 Messico; 2021 Stati Uniti.

Vittorie per squadra: Messico 11; Stati Uniti 7; Costa Rica 3; Canada 2; Guatemala, Haiti e Honduras 1.

© Riproduzione riservata