MIRIAM MÉNDEZ “Flamenco’s Seduction”

MIRIAM MÉNDEZ “Flamenco’s Seduction”

È stata definita la Nina Simone del flamenco. La pianista è una delle artiste più originali del nostro tempo, capace di impiegare con la massima disinvoltura la voce e il proprio virtuosismo

stampa articolo Scarica pdf


sesta edizione


MIRIAM MÉNDEZ

Flamenco’s Seduction”

Prima italiana


Mercoledì 7 ottobre - Foyer Sinopoli ore 21

Auditorium Parco della Musica di Rona

Biglietti: 28 euro

Miriam Méndez composizione e regia, piano, voce, percussioni

Irene “La sentío” baile

Guillermo McGuill percussioni

Ricart Renard violino

È stata definita la Nina Simone del flamenco. La pianista e compositrice Miriam Méndez è una delle artiste più originali del nostro tempo, capace di impiegare con la massima disinvoltura la voce e il proprio virtuosismo al piano per proporre una personale visione del flamenco. La sua musica è una perfetta combinazione di tradizione e avanguardia. Pianoforte, percussioni, voce, violino e danza. Prendendo le mosse da ciò che è essenziale alla vita (il battito cardiaco, il ritmo), gli interpreti ci trascineranno nell’universo del flamenco moderno che riesce a essere innovativo pur conservando intatta la propria natura. La spoglia semplicità del flamenco puro si mescolerà – attraversando mondi e stili disparati – al rap urbano, ai preludi e alle fughe di Bach, al jazz, al pop, alla techno e alla musica contemporanea. I testi e il contenuto dello spettacolo ci riveleranno i segreti di quest’arte millenaria permettendoci di comprenderne meglio l’essenza. Senza dubbio non potremo non lasciarci coinvolgere da questa esplosione di sentimenti e “nudità”.

www.miriammendez.com

https://www.youtube.com/watch?v=VjEY7hVl5D4

INFORMAZIONI 06-80241281

www.auditorium.com

© Riproduzione riservata