Techyon: Un Nuovo Modo Di Lavorare Per Adattarsi Al New Normal

Techyon: Un Nuovo Modo Di Lavorare Per Adattarsi Al New Normal

Smart working, lavoro ibrido e coworking: il mondo del lavoro sta cambiando grazie alla spinta propulsiva della Trasformazione Digitale

stampa articolo Scarica pdf


Techyon, primo Head Hunter esclusivamente specializzato nella ricerca e selezione di professionisti senior e manager nel segmento Information Technology, promuove nuove modalità di lavoro, collaborative e innovative, sostenute da nuovi spazi pensati e realizzati per adattarsi al presente in evoluzione.

Il “new normal” di Techyon

Smart working, lavoro ibrido e coworking: il mondo del lavoro sta cambiando grazie alla spinta propulsiva della Trasformazione Digitale, alla maggiore sensibilità verso temi quali equilibrio vita lavorativa - vita privata e per via della pandemia in corso.

Techyon si adatta a questa "nuova normalità”, rinforzando le iniziative già in essere - come lo smart working - e promuovendo nuove modalità di lavoro che, per esempio, passano attraverso l'apertura di nuovi spazi di lavoro in luoghi tropicali (come il Camp alle Canarie, gratuito per tutti i dipendenti) e il rinnovo generale degli ambienti: ampi spazi condivisi pensati per supportare il team working, la comunicazione tra differenti aree e la contaminazione di idee tra colleghi di differenti sedi. La riorganizzazione degli spazi si somma quindi allo smart working, adottato da Techyon già in tempi precedenti alla pandemia da Covid-19 e a strumenti lavorativi e arredi che garantiscono il massimo comfort: area relax dotata di vari benefit, ampie sale comuni che favoriscono l’interazione e area wellness e spogliatoi, a disposizione per l’intera giornata lavorativa.

Techyon: sempre più una green company

L’attenzione al benessere dei propri collaboratori si somma inoltre all’attenzione verso l’ambiente.Techyon è una digital company, caratteristica che le permette di attuare molte azioni “green”, in favore dell’ambiente: utilizzo ridotto al minimo della carta, riduzione delle emissioni dovute agli spostamenti giornalieri casa-lavoro, diminuzione dei rifiuti tipici da ufficio. L'installazione di aree sicure per la sosta di biciclette e monopattini incentiva inoltre i collaboratori a recarsi in ufficio utilizzando mezzi alternativi.

© Riproduzione riservata